Orsi Derthona supera Novipiù Casale Monferrato e conquista il 10° Memorial Cima

Orsi Derthona – Novipiù Casale Monferrato 82-77
(20-21, 43-37, 63-61)
Derthona: Greene IV 21, Cosey 13, Alviti 13, Ricci 19, Sanna 6, Conti 2, Mascherpa 5, Pilati, Riva, Billi, Cucci 3. All.Cavina
Casale: Tolbert 20, Denegri, Tomassini 3, Natali 11, Blizzard 14, Di Bella 8, Emegano 15, Severini 2, Ruiu 2, Valentini, Bellan 2. All.Ramondino
Note: T2: De 15/25, Ca 22/40; T3: De 12/30, Ca 7/18; Tl: De 16/16, Ca 12/16
Nella splendida cornice di un rinnovato PalaCima, Orsi Derthona supera Novipiù Casale Monferrato per 82-77 e conquista il 10° Memorial Ernesto Cima al termine di una partita intensa ed emozionante, che ha appassionato dal primo all’ultimo minuto il pubblico giunto al PalaCima.
Privo di Reati e di capitan Garri, il Derthona mostra un ottimo carattere nel primo derby di stagione, reagendo con un vigoroso parziale di 9-0 al sorpasso operato dalla Novipiù a due minuti dalla fine. Nel finale, Giampaolo Ricci è stato premiato quale MVP della manifestazione, mentre Davide Alviti ha conquistato il premio di miglior giovane.

In avvio di gara sono Greene IV e Ricci a rispondere agli assalti di Tolbert (6 nel primo quarto) e di Natali, per il 20-21 del 10’. L’equilibrio regna sovrano anche per buona parte del secondo periodo, spezzato soltanto da due canestri pesanti di Alviti che portano al 43-37 dell’intervallo. Nella ripresa sono Tolbert e Blizzard a salire in cattedra, per il nuovo pareggio a quota 50 al 24’. Il Derthona riprova un secondo allungo, ma Casale non molla e resta a ruota per quasi tutto il quarto periodo, dando l’impressione di avere nelle proprie corde un finale in volata. I Leoni subiscono il sorpasso da Tolbert (73-74 a 100” dalla fine) e vedono il baratro molto vicino sulla tripla di Natali che vale il 73-77 a 1’10”. E’ Cosey a togliere le castagne dal fuoco, prima inventandosi una tripla dal palleggio, e poi con un bel canestro in penetrazione che sigla il controsorpasso (78-77) a 35” dalla fine. La tripla di Severini non va a bersaglio, Cosey dall’altra parte fa 2/2 dalla lunetta e stampa 3 punti di vantaggio a 10 secondi dal termine. L’ultimo assalto di Casale è firmato Blizzard, ma si stampa sul ferro, lasciadno così Greene IV libero di rifinire l’82-77 finale dalla lunetta.

Intervista a coach Cavina VIDEO:  https://youtu.be/wvV-7pJKidM

Commenta
(Visited 26 times, 1 visits today)

About The Author