Ostuni, a Bari la prima vittoria del 2017!

Liquidata l’Adria, domenica al PalaGentile arriva l’Olimpica

 

Si apre con una vittoria il 2017 della Cestistica Ostuni, che torna sul parquet a poco meno di due settimane dal successo interno contro Manfredonia e lo fa conquistando i due punti sul campo dell’Adria Bari, fanalino di coda del girone pugliese di Serie C Silver. Contro Delli Carri e compagni, ultimi con una sola vittoria all’attivo (e di prestigio, sul campo dell’Olimpica Cerignola), è bastato appena un quarto di gioco per chiudere le ostilità, con i gialloblù già in vantaggio di 15 punti (14-29) alla prima sirena e di 23 alla pausa lunga (36-59).

L’Adria, che alla vigilia del campionato sembrava aver rinforzato il proprio roster con l’ingaggio di Williams (lo scorso anno a Vieste) al posto del partente Maietta, ha dovuto invece fare fronte nelle ultime settimane a parecchie defezioni tra i suoi uomini più rappresentativi: le assenze di Ambruoso e soprattutto De Bellis, nella scorsa stagione protagonista della squadra che chiuse il campionato al settimo posto, hanno lasciato un vuoto incolmabile tra i baresi.

I ragazzi di coach Capozziello, che dopo la pausa natalizia sono tornati in campo con sacrificio e dedizione per il richiamo atletico invernale, continuano nei progressi già visti alla fine del 2016: con quella di mercoledì sera, sono 5 vittorie di fila dopo il ko del derby a Ceglie. Insieme al solito Smith (24 punti e 36 di valutazione), ad un Manchisi in crescita (18 punti in 22’) e a Vorzillo al massimo stagionale di punti (14 con 6 rimbalzi), il dominatore assoluto è stato Bo Franklin: per lui  un career high di 35 punti (15/18 da due), 9 rimbalzi e 44 di valutazione.

Per la Cestistica però adesso il gioco si fa durissimo: domenica 8 gennaio al PalaGentile arriverà l’Olimpica Cerignola, avversario duro e che già all’andata mise in seria difficoltà i gialloblù. L’attuale 13° posto degli uomini di coach Gesmundo, frutto di tanti infortuni durante la stagione, non deve ingannare: con il roster al completo, sulla carta i dauni sono una delle squadre più attrezzate del campionato, in grado di battere chiunque. Servirà un palasport bollente e stracolmo per spingere i nostri ragazzi ad una vittoria che sarebbe importantissima anche per il morale, a 6 giorni dalla sfida di sabato 14 al Paladileo contro la capolista Udas.

 

TABELLINO (al link le statistiche complete)

http://fip-web.azurewebsites.net/MatchStats.aspx?ID=48&MID=8640&rg=PU

Adria Bari – Cestistica Ostuni 74-100 (14-29; 36-59; 57-75)

BARI: Solla 2, Quaranta 2, Loprieno 10, Delli Carri 15, Posa, Williams 21, Albanese 15, Esposito 7, Bernardi, Armenise 2. Coach: De Giglio.

OSTUNI: Smith 24, Mihalich 4, Faraci, Manchisi 18, Franklin 35, Teofilo 2, Masciulli, Calisi 3, Petraroli, Vorzillo 14. Coach: Capozziello.

ARBITRI: Menelao (BA), Ceo (BA).

 

Ufficio stampa e comunicazione – CESTISTICA OSTUNI

Commenta
(Visited 61 times, 1 visits today)

About The Author