Ottava giornata, il programma

Ottava giornata 

L’ottava giornata di Serie A2 Gold si gioca domenica 16 novembre alle 18.00, con un anticipo sabato 15 alle 21.00. Brescia-Verona è posticipata a mercoledì 19 novembre alle 20.30 per indisponibilità dell’impianto bresciano.

LE PARTITE


 

LIGHTHOUSE TRAPANI – FULGORLIBERTAS FORLÌ

Dove: PalAuriga, Trapani
Quando: sabato 15 novembre, 21.00

Arbitri: Ursi, Bramante, Gagno

QUI TRAPANI
Lino Lardo (allenatore) – “Il campionato propone ogni giornata avversarie di ottimo livello: infatti Forlì, a dispetto della classifica, è una compagine formata da ottimi ed esperti giocatori. Sarà nostro compito affrontare questa sfida con l’atteggiamento giusto, come accaduto ad Agrigento”.
Patrick Baldassarre (giocatore) – “Contro Forlì sarà una gara diversa dalle altre, la verifica di un’effettiva crescita. Non vincere significherebbe vanificare la bella vittoria ottenuta ad Agrigento, che ha regalato tanta soddisfazione a noi e ai nostri tifosi”.
Note – Ex di giornata Lino Lardo, a Forlì da giocatore. Nessun assente. Davide Virgilio, ex capitano trapanese, sarà presente al PalAuriga per assistere alla sfida contro Forlì. In questa occasione, gli verrà consegnata una targa che simboleggerà il ringraziamento della società per le sue 334 presenze in maglia granata.

Media – Diretta radiofonicasu Radio Cuore Trapani (89.6-89-9 Mhz) e suwww.trapanisi.it. Aggiornamenti ogni fine quarto su www.pallacanestrotrapani.com, sulla pagina ufficiale di Facebook e sull’account Twitter. Netcasting su www.legapallacanestro.com. Tabellino e cronaca della partita al termine della gara su www.pallacanestrotrapani.com. Differita tv su Telesud Trapani (canale 118 dtt in provincia di Trapani e in parte di quelle di Agrigento e Palermo) martedì 18 alle ore 20.30 e 24.00.

QUI FORLÌ
Alessandro Finelli (allenatore) – “Immagino che troveremo una squadra molto concentrata e determinata a dare seguito alla bella prestazione nel derby vinto ad Agrigento. Sarà importante limitare il loro gioco vicino a canestro e in particolar modo l’uno contro uno di Renzi e la pericolosità offensiva di Evans”.
Note – Roster al completo.
Media – Diretta radiofonica in streaming su www.forlibasket.it. Differita tv su TeleRomagna (canale 14 dtt) lunedì sera alle 23.00 e su TeleRomagna Sport (canale 192 dtt) martedì alle 18.30.


 

GIVOVA NAPOLI – PALLACANESTRO TRIESTE 2004

Dove: PalaBarbuto, Napoli
Quando: domenica 16 novembre, 18.00

Arbitri: Ciano, Rudellat, Solfanelli

QUI NAPOLI
Note – Nella Givova in dubbio Brkic, Spinelli e Ganeto, oltre a Traini. In virtù dell’accordo di sponsorizzazione con Flor do Cafè, la nuova denominazione dell’Azzurro Napoli Basket sarà ‘Givova Flor do Cafè Napoli Basket’. Per l’incontro contro Trieste è stato predisposto un biglietto unico al costo di 5 euro valido per le Curve e le Tribune. I posti in parterre non saranno in vendita. Agli abbonati sarà invece offerto un biglietto omaggio.
Media – Diretta radiofonica su Radio Marte (95.600 – 97.700 – 97.900 Mhz o su www.radiomarte.it) o in streaming audio su www.napolibasket.com.

QUI TRIESTE
Matteo Praticò (vice allenatore) – “Napoli è una squadra dal grande talento, costruita per potersi fronteggiare con le prime della classe e per conquistare un posto nei playoff. Ha una panchina lunga che può fare la differenza, un’ulteriore variabile che va a definire quanto difficile sarà giocare in casa loro. Per quanto ci riguarda abbiamo fatto molti errori domenica scorsa contro Brescia, l’obiettivo principale sarà quello di non riproporli contro un’altra corazzata come la compagine partenopea. Difesa, corsa e tanta razionalità sul parquet dovranno essere il nostro pane per provare a giocarcela al PalaBarbuto”.
Marco Carra (giocatore) – “La forza della Givova è innegabile: leggi il roster a loro disposizione e capisci quali siano le potenzialità in loro possesso. Oltretutto, con un tecnico esperto e preparato come Marco Calvani possono puntare davvero in alto. Subito dopo la sconfitta di domenica scorsa contro Brescia eravamo davvero delusi per il gioco che avevamo profuso in campo: sappiamo di poter fare molto meglio e in questa prima fase di campionato l’abbiamo già dimostrato in diverse occasioni. Ripartiamo dalla convinzione che, essendo una sfida ostica, avremo bisogno di una grandissima prova a livello di intensità, non risparmiandoci minimamente sul parquet”.

Note – Squadra al completo per la sfida di domenica al PalaBarbuto.
Media – Diretta radiofonica su RadioAttività News (97.5-97.9 MHZ, in streaming su www.radioattivita.com) e aggiornamenti in tempo reale sia sul profilo Facebook di Pallacanestro Trieste 2004, che sull’account Twitter.


 

ANGELICO BIELLA – DINAMICA MANTOVA

Dove: Biella Forum, Biella
Quando: domenica 16 novembre, 18.00

Arbitri: Boninsegna, Noce, Volpe

QUI BIELLA
Fabio Corbani (allenatore) – “Mantova ha esterni di talento come Gaddefors e Rullo, che è stato un mio giocatore per più anni alla Benetton e con il quale ho avuto il piacere di condividere la vittoria di due scudetti Under 19. Sono affezionato anche a Landi: l’ho allenato in Nazionale Under 20 e insieme abbiamo vinto l’Europeo nel 2013. Mantova è una squadra con una struttura consolidata e che si è presentata in A2 Gold forte della vittoria dello scorso anno in Silver. Domenica sarà una partita bella, non scontata, certamente difficile, una sfida importante per quello che è il nostro percorso. Arriviamo galvanizzati dal successo ottenuto in EuroChallenge e dal fatto che i nostri giovani siano stati protagonisti contro avversari di grande qualità. Le conferme positive migliorano e velocizzano i progressi. Affrontiamo questa nuova partita con una grande carica di entusiasmo”.
Niccolò De Vico (giocatore) – “Mantova è una bella squadra, con tanti giocatori giovani e tutti di ottimo livello: Landi ha disputato l’Europeo Under 20 con me, Moraschini è uno dei migliori atleti della sua annata, Mazic qualche anno fa giocava in Serie A e anche i veterani sono forti. In questa prima parte di stagione avrebbero potuto raccogliere di più di quanto dica la classifica. Come al solito proveremo a mettere in difficoltà i nostri avversari e a vincere l’incontro”.
Note – Coach Corbani può contare su tutti gli effettivi. Numerose come sempre saranno le iniziative commerciali degli sponsor rossoblù. Verrà allestito un corner Fuorigioco per la vendita del merchandising ufficiale, con The Two Shop che metterà in vendita i nuovissimi ed esclusivi gadgets rossoblu. Nello stand Mapfre gli abbonati biellesi potranno sottoscrivere “Sicurezza rossoblu”, una polizza assicurativa gratuita di assistenza stradale. Saranno presenti anche i volontari di Aspa (Animali solo per amore), che metteranno in vendita il calendario 2015 dell’associazione, il cui ricavato andrà a sostenere la manutenzione dei canili di Cossato e Sandigliano. Infine i volontari del progetto #ShareEat saranno presenti per la seconda volta in stagione per raccogliere fondi per l’acquisto di cibo, da destinare alla Caritas Biella.
Media – Diretta radiofonica su Radio City (Biella 89.90 Fm). ReteBiella TV/Telebiella (canali 91 e 190 dtt), televisione ufficiale della compagine biellese, trasmetterà in differita la partita nella serata di lunedì alle ore 21.00 e martedì alle 13.30. Differita dell’incontro anche su Videonovara (canale 86 dtt), martedì sera alle 23.30 e su TeleRitmo (canale 87 dtt) mercoledì alle 21.00. Non mancheranno inoltre approfondimenti settimanali sui telegiornali delle emittenti sopraelencate. Verranno inseriti poi continui aggiornamenti sulla “Pallacanestro Biella Official Page” di Facebook e sul profilo Twitter del club, oltre che all’interno della sezione “Live” della nuova App rossoblù (disponibile per dispositivi iOS e Android). A fine match sul sito www.pallacanestrobiella.it verranno pubblicate la cronaca della partita e le dichiarazioni della sala stampa.

QUI MANTOVA
Alberto Morea (allenatore) – “Le assenze durante gli allenamenti settimanali di Fultz, Moraschini e Stanzani ci hanno obbligato a trovare altre strade per prepararci al meglio e la squadra è stata molto disponibile ad adattarsi alla situazione.
Il roster dell’Angelico è espressione di un progetto che dovrebbe essere oggetto di approfondimento per il nostro movimento.
Coach Corbani sta valorizzando dei giovani italiani molto interessanti (Laquintana, Lombardi, Chillo, De Vico), che uniti alla presenza di stranieri talentuosi come Voskuil e Raymond e all’esperienza e alla verve di Infante e Berti rende questo gruppo competitivo in Italia ed in Europa”.
Alessandro Maccaferri (giocatore) – “Biella è un’avversaria molto impegnativa, che secondo me vale più dei punti che ha in classifica. È allenata molto bene e ha ottimi giocatori, dotati di un atletismo fra i più importanti del campionato. Noi ci troveremo ad affrontarla in trasferta, privi di Fultz e con Moraschini condizionato dai postumi dell’attacco influenzale, ma il gruppo è unito e desideroso di provare a portare a casa due punti che varrebbero doppio. Il nostro livello in palestra si è alzato molto a livello di intensità. Sappiamo che il lavoro durante la settimana è molto importante e cerchiamo di arrivare domenica nelle migliori condizioni”.
Note – Assente Fultz per un problema ai flessori, in dubbio Moraschini, influenzato in settimana. Media – Aggiornamenti live sull’account Twitter di Pallacanestro Mantovana (@PallacMantovana). Differita tv su Telemantova mercoledì alle 15.00 e giovedì alle 23.20.


 

MANITAL TORINO – FILENI BPA JESI

Dove: PalaRuffini, Torino
Quando: domenica 16 novembre, 18.00

Arbitri: Materdomini, Buttinelli, Yang Yao

QUI TORINO
Luca Bechi (allenatore) – “Domenica affronteremo la Fileni BPA Jesi, una squadra che ha del talento, con due giocatori come Miller e Maggioli che sono in grado di fare prestazioni sopra le righe, come hanno già dimostrato durante questa stagione. Jesi è una compagine molto solida, che ha espresso buon gioco pur non raccogliendo risultati all’altezza delle prestazioni, come si evince dalla classifica. Dobbiamo pensare a recuperare le energie, ne abbiamo spese tante in questo periodo caratterizzato da numerose partite in rapida successione: dobbiamo prepararci al meglio per affrontare Jesi e chiudere questo periodo particolare, per tornare dalla prossima settimana ad una calendarizzazione tradizionale delle nostre partite”.
Note – Indisponibile Stefano Mancinelli, operato in artroscopia al gomito sinistro la scorsa settimana dal Prof. Porcellini a Forlì, prosegue la riabilitazione. Per lui stop di 45 giorni.
Media – Diretta radiofonica su Primaradio dalle 17.50 (Torino, FM 89.00 MHz – per altre frequenze www.primaradio.it) e in web radio su Radio M**Bun (www.mbun.it/radio). Differita tv martedì 18 novembre con i seguenti orari: ore 16.30 su Rete 7 (canale 12 dtt), ore 18.30 su Rete 7 VDA (canale 113 dtt).

QUI JESI
Maurizio Lasi (allenatore) – “Se avessimo avuto maggiore esperienza e malizia a Mantova avremmo potuto portare a casa i due punti, cosa che invece hanno fatto gli avversari. L’obiettivo è quello di migliorare la nostra qualità offensiva e difensiva per 40 minuti, ma possiamo ottenerlo solo con maggiore intensità negli allenamenti grazie al costante, anche se lento, recupero degli infortunati. Domenica affronteremo Torino, una delle corazzate del campionato: inutile descrivere la qualità del loro roster, che dopo un inizio difficile ha trovato un maggior equilibrio e una continuità di risultati. Noi andiamo a giocare la nostra partita, consapevoli che per poter portare a casa un risultato positivo ci sarà bisogno che tutti gli elementi della nostra formazione si esprimano al massimo delle loro capacità”.

Lorenzo Benvenuti (giocatore) – “Domenica prossima ci attende una partita molto dura perché andiamo sul campo di una delle formazioni costruite per fare il salto di categoria, che può contare su giocatori importanti. Noi però andiamo a Torino per giocarci le nostre carte e cercare di portare a casa due punti che ci darebbero molto morale e servirebbero a smuovere la classifica”.

Note – Marco Santiangeli e Stefano Borsato stanno affrontando il loro graduale percorso di recupero. In settimana problemi per Andrea Picarelli, colpito da una leggera forma influenzale. Media – Diretta radiofonica su RVE Radiovallesina – FM 99.30 e 88.00. Differita web a partire da lunedì su www.vallesina.tv.


 

BASKET VEROLI – NOVIPIÙ CASALE MONFERRATO

Dove: Palasport “Città di Frosinone”, Frosinone

Quando: domenica 16 novembre, 18.00
Arbitri: Ciaglia, Pierantozzi, Marota

QUI VEROLI
Germano D’Arcangeli (allenatore) – “Anche in Sicilia e soprattutto nella seconda parte di gara ho visto la mia squadra lottare e combattere su ogni pallone. Non abbiamo vinto, ma onestamente affrontare un avversario come Barcellona che ha sfoderato una prestazione di altissimo livello era oggettivamente difficile per i ragazzi. Casale è un avversario forte che lotterà fino alla fine per un posto nei playoff. Noi in settimana abbiamo lavorato bene e speriamo di mettere in campo tutte le nostre energie per cercare di condurre in porto la vittoria”.
Alex Legion (giocatore) – “Nonostante la sconfitta in Sicilia veniamo da un buon momento. Contro Casale Monferrato proveremo a fare la nostra partita con la speranza di portare a casa un altro successo che ci consenta di migliorare la classifica. Siamo pronti a scendere in campo e a dare battaglia”.
Note – Roster al completo. Torneranno a Frosinone coach Marco Ramondino, Brett Blizzard e Giovanni Tomassini, tutti in maglia Veroli nella passata stagione.
Media – Non sono stati definiti accordi per questa stagione.

QUI CASALE MONFERRATO
Marco Ramondino (allenatore) – “Andiamo a Frosinone con grossi dubbi sulla squadra che riusciremo a schierare, dovendone poi valutare anche le rotazioni. Blizzard e Butkevicius proveranno a recuperare dai rispettivi problemi fisici, ma anche nell’eventualità di un loro impiego saranno costretti a giocare sul dolore. Dal canto suo Veroli è squadra giovane, capace di alti e bassi all’interno della gara. Nelle ultime due gare casalinghe vinte hanno mostrato tutto il talento offensivo di cui sono capaci, trovando sempre nuovi protagonisti in chiave positiva, capaci di spaccare il match in qualsiasi momento”.
Giovanni Tomassini (giocatore) – “Torno a Veroli dopo una stagione esaltante, chiusa con la conquista dei playoff. Ritroverò tanti amici e sarà una bella emozione. Conosco poco la squadra di questa stagione, rinnovata nella sua globalità, con tanti giovani futuribili e di cui si dice un gran bene. Giocheremo sulle difficoltà, dando il massimo per conquistare la vittoria”.

Note – Il roster di coach Ramondino sarà privo del capitano Niccolò Martinoni, in convalescenza post operatoria, costretto ai box fino a fine anno. Problemi fisici anche per Blizzard e Butkevicius che proveranno a recuperare per domenica, restando però in forte dubbio.

Media – Diretta streaming su ilmonferrato.it, visibile su pc, smartphone e tablet. La gara sarà inoltre raccontata in diretta sulla web radio ufficiale Radio Van D’A.


 

ASSIGECO CASALPUSTERLENGO – FMC FERENTINO

Dove: Palasport “Campus”, Codogno (Lo)

Quando: domenica 16 novembre, 18.00

Arbitri: Boscolo, Cherbaucich, Chersicla

QUI CASALPUSTERLENGO
Andrea Zanchi (allenatore) – “Nonostante la sconfitta con Brescia non ho nulla da rimproverare ai ragazzi, capaci di fronteggiare un avversario forte ed esperto. Dobbiamo imparare da questa partita che ce la possiamo giocare con tutti, a patto di stare sempre concentrati e fare le cose giuste, soprattutto nei momenti più difficili. È fondamentale comprendere che ogni gara è diversa ed è importante lavorare e continuare a soffrire. Contro Ferentino dovremo mettere in campo ancora più determinazione se vorremo avere la meglio sugli avversari”.
Mitchell Poletti (giocatore) – “Le tre partite casalinghe consecutive sono un bel banco di prova, con Napoli siamo riusciti ad esprimerci al meglio, con Brescia un po’ meno. Contro Ferentino sarà complicato ma dobbiamo puntare a raccogliere il frutto di quanto di buono abbiamo fatto fino ad ora. Dobbiamo tirare fuori tenacia e agonismo, gli stimoli ci sono tutti: la rabbia agonistica dopo la sconfitta con Brescia non manca. I risultati chiariscono che non ci sono squadre deboli, cerchiamo di fare un salto anche mentale per indirizzare la stagione dove vogliamo”.
Note – Tutti disponibili i giocatori rossoblù, ad esclusione dell’infortunato Matteo Canavesi. Attivo il servizio pizzeria al ristorante del Campus nel dopo gara.
Media – Diretta streaming su www.assigecobasket.it.

QUI FERENTINO
Giovanni Allodi (giocatore) – “Dobbiamo dare continuità di risultato al nostro campionato. Dopo la bella prestazione con Torino abbiamo bisogno di vincere in trasferta e vogliamo farlo contro Casalpusterlengo. Sono fiducioso per il futuro della stagione e sono certo che faremo bene. Mi auguro di sfruttare la nostra maggior freschezza nei loro confronti, visto che saranno alla terza gara in sette giorni”.
Note – L’unico ex della gara è Manuel Carrizo, per due stagioni a Ferentino e capitano nella storica promozione in LegaDue degli amaranto nella stagione 2011-12. I granata partiranno sabato pomeriggio per la Lombardia.
Media – Aggiornamenti in diretta sul sito www.basketferentino.com, oltre che su netcasting tramite il portale della LNP. A fine gara appuntamento con il servizio SMS gratuito “FMC Ferentino” con i numeri della gara. Per ricevere gli SMS sulla formazione amaranto basta registrare il proprio numero di cellulare sul sito www.basketferentino.com.


 

MONCADA AGRIGENTO – SIGMA BARCELLONA

Dove: PalaMoncada, Porto Empedocle (Ag)

Quando: domenica 16 novembre, 18.00

Arbitri: Borgo, Caforio, Pecorella

QUI AGRIGENTO
Franco Ciani (allenatore) – “Barcellona è una squadra molto esperta, perché ha giocatori che ne hanno viste di tutti i colori, come Maresca, Garri, Da Ros o Shepherd, nazionale canadese. Andremo ad affrontare una squadra abile a sfruttare ogni vantaggio. Senza dubbio dobbiamo trovare costanza nell’atteggiamento difensivo, un po’ più di precisione e meno frenesia sotto il profilo delle scelte d’attacco”.
Alessandro Piazza (giocatore) – “Siamo molto carichi e cercheremo di concentrarci solo sul nostro gioco, facendo meglio rispetto al derby con Trapani. Barcellona e’ una squadra molto tosta ed esperta e secondo me ha uno dei migliori italiani del campionato, Da Ros”.
Note – Il derby si giocherà in casa. Il ricorso della società contro la squalifica del campo per due giornate è stato parzialmente accettato a fronte del pagamento di una penale. Da domani sarà possibile acquistare il biglietto della partita al costo di 12 euro (intero) e 8 euro (ridotto), disponibile al Palamoncada dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19, domenica mattina dalle 10 alle 12. Onde evitare inutili code invitiamo a recarsi con largo anticipo rispetto all’inizio della partita, prevista per le ore 18. Assente per infortunio Portannese.
Media – Diretta streaming su www.fortitudoagrigento.it. Differita tv lunedì su AGTV (canale 98 del digitale terrestre).

QUI BARCELLONA
Francesco Trimboli (assistente allenatore) – “La vittoria con Veroli ci ha rinfrancati e ci ha dato l’energia per allenarci con grande intensità in settimana. I ragazzi sono tranquilli e consapevoli di andare a giocare un derby che, si sa, è sempre una partita molto speciale per tutti. Cercheremo di fare le nostre cose con tranquillità, ma sappiamo che sarà molto difficile. Dopo avere perso il primo derby contro Trapani, Agrigento vorrà certamente riscattarsi contro di noi. Manterremo alta la concentrazione per tutti i 40 minuti e speriamo alla fine di poter raccogliere i frutti di quanto seminato in settimana. “
Giuliano Maresca (giocatore) – “Andiamo ad affrontare una squadra che stimo molto e che stupisce per l’organizzazione e la capacità di affrontare le varie situazioni della partita. Una gara difficilissima, ma molto sentita: vogliamo farci trovare pronti e concentrati per regalarci la prima vittoria esterna proprio in un derby”.
Note – Per il Basket Barcellona saranno tutti presenti.
Media – Differita tv, anche in streaming, su Onda Tv (canale 85 digitale terrestre) e Onda Tv Giovani (canale 618 dtt) martedì sera.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author