Ottima prestazione per l’Abc Castelfiorentino che si arrende alla Virtus Siena per 87-75

 

Che fosse una trasferta tra le più ostiche lo si sapeva. Ma l’Abc Castelfiorentino di coach Paolo Betti, pur con due assenze pesantissime come quelle di Giuliano Delli Carri e Yuri Verdiani, peraltro entrambe nel reparto lunghi, tiene testa alla Virtus Siena arrendendosi sul finale per 87-75.
Contro una delle indiscutibili candidate per il salto di categoria, i gialloblu cancellano così il ricordo del brutto ko rimediato in Coppa Toscana e costringono i padroni di casa a sudare le proverbiali sette camicie per portare a casa i due punti in palio. Indubbi i meriti dei virtussini, che ancora una volta si sono dimostrati una squadra in fiducia, che fa dell’intensità  e della fluidità  i propri punti di forza, ma ottime anche le indicazioni di questa Abc, con i giovani pronti a sacrificarsi in difesa e i senior bravi a prendersi le loro responsabilità  in attacco trascinando un gruppo che, fino all’ultimo, ha lottato e ci ha provato.
Si ferma dunque a tre la striscia di vittorie consecutive dell’Abc, anche se la prestazione della formazione castellana, a ranghi ridotti, offre sicuramente spunti più che positivi, dando ulteriori conferme dopo quelle emerse nelle tre gare contro Montale, Agliana e Synergy.

Partenza bruciante dei padroni di casa che fanno subito pesare l’esperienza dei propri giocatori: il primo quarto è tutto all’insegna della Virtus che pare voler chiudere ben presto la pratica, complice anche qualche disattenzione castellana di troppo in fase difensiva, tanto che al 10′ il tabellone segna 30-18.
Ma la reazione gialloblu non tarda ad arrivare: i ragazzi di Paolo Betti ci credono e spingono sull’acceleratore affondando un break di 14-24 nel secondo parziale e azzerando quasi del tutto il vantaggio senese, grazie anche all’attenta difesa di Daly su Lenardon e ad una difesa 3-2 che mette in seria difficoltà  i padroni di casa. Si va al riposo lungo sul -2 Abc (44-42).
Al rientro dagli spogliatoi era lecito aspettarsi la risposta virtussina, che non a caso arriva puntuale. Gli uomini di Tozzi, guidati da un Olleia inarrestabile (31 punti realizzati) prendono di prepotenza in mano l’inerzia del match trovando l’allungo che forse decide la gara: un break di 31-15 vale il +18 all’ultimo mini intervallo (75-57).
L’Abc, però, ha il grandissimo merito di non mollare nemmeno di un centimetro e, così come era successo nella seconda frazione, anche negli ultimi dieci minuti i gialloblu riducono le distanze riaprendo il match. Le rotazioni limitate in casa castellana però, unite alla stanchezza che inizia a farsi sentire, non permettono a Montagnani e compagni di trovare lo sprint decisivo. Da parte sua la Virtus amministra il vantaggio e chiude 87-75.

VIRTUS SIENA – ABC CASTELFIORENTINO   87-75

Parziali: 30-18; 14-24 (44-42); 31-15 (75-57); 12-18 (87-75)

Virtus Siena: Ceccatelli 6, Bianchi 3, Simeoli 6, Baldinotti ne, Olleia 31, Lenardon 13, Imbrò 14, Ndour ne, Nepi 11, Pucci 3, Falchi ne, Eusepi ne. All: Tozzi.

Abc Castelfiorentino: Montagnani 14, Belli E. 16, Belli A. 14, Tozzi 19, Cantini, Calamassi ne, Papi 10, Meoni ne, Daly 2, Berdiani ne, Puccioni, Delli Carri ne. All: Betti. Ass: Manetti, Lazzeretti.

Arbitri: Mariotti di Cascina, Siolfanelli di Livorno.

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author