Ozzano, Grandi: "Imola costruita per vincere. Domenica ci aspetta una battaglia"

Domenica alle 18, i New Flying Balls Ozzano saranno di scena al PalaRuggi di Imola, per un’insidiosa trasferta in casa della Virtus Spes Vis. Al riguardo, dal comunicato dell’Ufficio Stampa NFB Ozzano, le dichiarazioni di coach Grandi.

Imola è una squadra di grandissimo valore – ammette il coach ozzanese Federico Grandi – costruita quest’estate per vincere il campionato. Hanno nel loro roster giocatori di talento ed esperienza, ben 5 che l’anno scorso disputavano la DNB (Dal Fiume, Zambrini, Fin, Vignali e Sangiorgi) e capitan Corcelli che nel match di andata ha deliziato il pubblico ozzanese mettendo in mostra tutto il suo enorme potenziale. In più hanno da poco inserito Delvecchio, lungo atletico e dinamico che l’anno scorso ha fatto molto bene a Bertinoro.

 

Al momento Imola è sesta in piena zona play-off, ma è un po’ più staccata dalle formazioni che la precedono.  “La loro posizione di classifica attuale non rispecchia assolutamente il loro reale valore – avverte Grandi – hanno faticato nella prima parte di stagione ma gli ultimi risultati molto convincenti dimostrano che stanno trovando i giusti equilibri e che d’ora in avanti batterli sarà dura per chiunque, soprattutto davanti al pubblico caloroso e appassionato del Palaruggi.

 

Imola arriva infatti da tre successi consecutivi, interrotti dal turno di riposo, e Domenica vorranno vendicarsi della sconfitta rimediata all’andata. I Flying sono avvisati, sarà una partita insidiosissima. “La nostra settimana di allenamenti è stata un po’ condizionata dalle influenze che a turno hanno colpito Gianasi, Cutolo e Morara ma nel complesso siamo comunque riusciti a fare un buon lavoro. La vittoria contro la Salus ci ha dato ulteriori energie per continuare a mettere impegno e sacrificio in palestra, e la consapevolezza che per lottare fino infondo dobbiamo migliorare la qualità soprattutto offensiva del nostro gioco. Domenica sarà una vera battaglia e non dobbiamo assolutamente fare l’errore di aspettarci la stessa Imola dell’andata. Ci troveremo davanti una squadra tosta che cerca una vittoria di prestigio per rilanciarsi a pieno. Dobbiamo farci trovare pronti: stare uniti, compatti e – conclude Grandi – aggredirli dall’inizio alla fine per tenere i ritmi alti e portare a casa due punti di grande prestigio.

Commenta
(Visited 28 times, 1 visits today)

About The Author