Paci sulla sirena regala alla Renzullo Lars Salerno la vittoria nello scontro diretto in casa di Valmontone

La Renzullo Lars Virtus Arechi Salerno non si ferma più. La squadra cara al presidente Nello Renzullo cala il tris aggiudicandosi all’ultimo respiro (72-73) lo scontro diretto in casa della Virtus Valmontone, valido per la 27^ giornata del campionato di Serie B Old Wild West. Il roster allestito dal diesse Pino Corvo ottiene la vittoria in terra laziale al termine di una gara dai due volti: dopo un pessimo primo quarto, i blaugrana hanno iniziato a macinare gioco ed hanno avuto il merito di crederci fino in fondo, giocando di squadra e senza disunirsi mai. Nemmeno quando lo svantaggio aveva assunto una dimensione preoccupante (-19 all’inizio del secondo periodo). Il quintetto di coach Orlando Menduto all’ultimo possesso ha punito gli avversari grazie al canestro realizzato da Paci (22 punti e 20 di valutazione per lui) su assist di Cucco a tempo praticamente scaduto, che ha regalato 2 punti pesantissimi in classifica ai salernitani. Con la vittoria ottenuta  alla Tensostruttura di Via della Pace capitan Marco Cucco e soci sono saliti a quota 40 punti e restano al terzo posto a braccetto con Cassino (che ha battuto la Stella Azzurra Roma nell’anticipo).

E’ Sanna a segnare il primo canestro della partita. Gli risponde immediatamente il cannoniere principe dei laziali che firma da solo un parziale di 9-0. Paci interrompe l’emorragia. Ma solo temporaneamente. Con quattro bombe in fila (due di Scodavolpe, una di Bisconti ed una di Rischia), la squadra di casa si porta sul 21-4. Sanna accorcia le distanze a sua volta con una tripla. Poi segnano in maniera alternata Ferraro e Paci. Di Prampero si iscrive a referto, prima di un nuovo mini break di 7-0 dei padroni di casa. Sorrentino fissa il punteggio sul 30-13 dopo i primi 10 minuti di gioco. Approccio alla gara pessimo da parte dei viaggianti.

La strigliata di coach Menduto produce effetti. La Renzullo Lars si ripresenta in campo con tutt’altro piglio, ma il primo canestro del secondo quarto è ancora di Bisconti (già in doppia cifra). Sorrentino segna due canestri in fila e lancia un segnale ai compagni. Mathlouthi riporta i suoi sul +17. Dopo i due liberi realizzati da Sanna, Gentili piazza un’altra bomba per i padroni di casa. I blaugrana piazzano un controbreak di 0-6 con Sorrentino e due gancetti da sotto di Paci. Valmontone segna solo dalla lunetta, con Ferraro e Bisconti. Paci continua a segnare nel pitturato. A Scodavolpe, poi, risponde Datuowei segnando, subendo fallo e realizzando anche il libero supplementare. Paci raggiunge la doppia cifra e consente alla Virtus Arechi Salerno di andare al riposo sotto solo di 8 punti (42-34).

La ripresa si apre con un Sanna sontuoso (chiuderà la partita con 22 punti e 30 di valutazione). I liberi di Ferraro e la tripla di Scodavolpe regalano nuova verve a Valmontone. La tripla di Bartolozzi dà però il via alla riscossa dei blaugrana. Di Prampero segna un bel piazzato, poi lo stesso Bartolozzi dalla lunetta riporta i suoi a -4. Bisconti segna, Sanna realizza due canestri in fila. E’ -2 e partita riaperta. La reazione dei padroni di casa è veemente: Sanna segna tra le due triple di Ferraro e Scodavolpe. Bisconti riporta i suoi a +8 dalla lunetta. Capitan Cucco si iscrive a referto, poi si segna solo dalla lunetta, fino al canestro di Leggio, che fissa il punteggio sul 61-56 alla mezzora.

La partita è tutta da giocare. Paci inaugura l’ultima frazione segnando nell’area colorata. Sanna riporta la Renzullo Lars ad una sola lunghezza di distacco. E, proprio com’era successo in precedenza, i laziali piazzano un nuovo break: Scodavolpe e Gentili riportano Valmontone a +8 in un amen. Gli ospiti non si disuniscono e continuano a tessere la loro tela. Le marcature di Sanna e Paci sono un rebus per i padroni di casa, che segnano solo dalla lunetta e non riescono più a liberare al tiro Bisconti, che si innervosisce e si fa fischiare un tecnico. Di Prampero segna la tripla del -3. Capitan Cucco accorcia fino al -1. Nell’ultimo minuto di gioco Scodavolpe prima e Rischia poi, sbagliano i tiri che avrebbero permesso a Valmontone di allungare. Dopo aver perso una palla “sanguinosa”, Paci recupera un rimbalzo importantissimo. Time out per Salerno e coach Menduto disegna lo schema per l’ultima azione. Capitan Cucco confeziona un assist al bacio che lo stesso Paci deve solo depositare nel canestro per il sorpasso dei blaugrana a un soffio dalla direna. Il lungo piemontese subisce fallo e dalla lunetta sbaglia il tiro libero supplementare per non consentire ai laziali di giocare il pallone comodamente. La Virtus Arechi Salerno espugna la Tensostruttura di Via della Pace per 72-73, all’ultimo respiro, così come all’ultima azione la scorsa settimana aveva allungato la partita con Catanzaro all’overtime. La squadra di coach Menduto ha imparato a soffrire e lottare fino al suono della sirena finale e questo è un aspetto importantissimo in vista dell’inizio dei play off.

La Renzullo Lars Virtus Arechi Salerno tornerà in campo, dopo la sosta per le festività pasquali, domenica 8 aprile, quando riceverà al PalaSilvestri del rione Matierno la visita della Fotodinamico Cagliari, nella gara valida per la 28^ giornata del campionato di Serie B Old Wild West.

VIRTUS VALMONTONE – RENZULLO LARSO VIRTUS ARECHI SALERNO 72-73

PARZIALI: 30-13, 12-21, 19-22, 11-17

Virtus Valmontone: Dario Scodavolpe 21 (1/2, 4/6), Luca Bisconti 20 (6/12, 2/3), Innocenzo Ferraro 16 (2/6, 1/2), Mirko Gentili 8 (1/2, 2/7), Simone Rischia 5 (0/3, 1/8), Semir Mathlouthi 2 (1/1, 0/1), Edoardo Giovara 0 (0/2, 0/0), Giuseppe Di poce 0 (0/0, 0/3), Leonardo Di francesco 0 (0/0, 0/0), Edoardo Ugolini 0 (0/0, 0/0), Bozo Misolic 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 20 / 24 – Rimbalzi: 30 7 + 23 (Innocenzo Ferraro 10) – Assist: 12 (Simone Rischia 7)

Virtus Arechi Salerno: Massimiliano Sanna 22 (7/8, 1/3), Paolo Paci 22 (10/16, 0/0), Gennaro Sorrentino 8 (4/5, 0/0), Federico Di prampero 7 (2/3, 1/4), Riccardo Bartolozzi 5 (0/3, 1/2), Marco Cucco 4 (2/6, 0/2), Daniel Datuowei 3 (1/1, 0/1), Gianmarco Leggio 2 (1/2, 0/5), Marco Mennella 0 (0/0, 0/0), Andrea Cucco 0 (0/0, 0/0), Stefano Saletti 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 10 / 13 – Rimbalzi: 32 3 + 29 (Massimiliano Sanna, Paolo Paci, Daniel Datuowei 6) – Assist: 7 (Gennaro Sorrentino 4).

 

Commenta
(Visited 57 times, 1 visits today)

About The Author