Palestrina in cerca di riscatto, vuole tornare a vincere anche in trasferta

I due punti lontano dalle mura amiche sono arrivati tra dicembre e gennaio solamente a Catanzaro e per restare nei piani alti occorre invertire il trend, a cominciare da Maddaloni. Un campo non facile anche perché in questo girone di ritorno le pericolanti moltiplicheranno gli sforzi per ottenere punti salvezza. La squadra casertana è penultima assieme a Fondi ed Isernia con sei punti, e viene da una bruciante sconfitta all’overtime in casa della Stella Azzurra Roma. Assenze pesanti negli ultimi tempi, con quella perdurante di Chiavazzo che al PalaIaia si mise in mostra con ottime giocate, tuttavia ci si attendeva un ruolino di marcia migliore da una buona squadra che ha aggiunto nel reparto lunghi un pezzo del calibro di Caceres (sontuoso all’andata). A dicembre ecco arrivare sotto i tabelloni anche la fisicità del classe 1993 Listwon di scuola Teramo, ristabilitosi da un infortunio e pronto a dar man forte al collega di reparto Rusciano. Accanto a capitan Garofalo poi giostrano il giovane Florio e la guardia Piscitelli, mentre in cabina di regia ci si affida all’esperienza di Desiato. Da poco inserito nel roster l’oriundo Rubbera, 34enne con trascorsi in C1 e Spagna, in ottica di un rafforzamento di un gruppo già penalizzato dall’infermeria.
Statistiche alla mano Caceres si conferma uomo di punta con 17 punti a gara, tirando (anche se poco) col 42% da tre, in una specialità dove Maddaloni è tra le meno efficienti del girone. L’ala argentina è anche il miglior rimbalzista di squadra, ma non sarà l’unico osservato speciale della truppa di Lulli.
Buone nuove in casa arancio verde con l’arrivo in settimana di Cicognani. Il nuovo pivot di coach Lulli ha cominciato ad allenarsi con i nuovi compagni da questo giovedì e potrà presto fornire il proprio contributo risolvendo i problemi di rotazione patiti nelle ultime settimane dalla Citysightseeing. Una Palestrina che tutti si aspettano grintosa fin dal primo minuto per ottenere quella vittoria che riporterebbe in alto il morale prima della sfida alla corazzata Eurobasket.
Arbitri dell’incontro saranno i sigg Andrea Valzani di Martina Franca e Danilo Lucarella di Leporano, palla a due al Palazzetto dello Sport “Angioni-Caliendo” dia via de Curtis alle ore 18.00.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author