Palestrina riceve Stella Azzurra Roma

Ultimo incontro casalingo prima delle festività natalizie per la Citysightseeing Palestrina (si tornerà al PalaIaia il 27 dicembre), che riceverà domenica la formazione romana della Stella Azzurra, allenata di nuovo a pieno regime dal suo mentore Germano D’Arcangeli. Tutto secondo tradizione per la società di via Flaminia che ha mantenuto la propria filosofia allestendo l’organico della serie B puntando su tutti i suoi ragazzi della Under 18 Eccellenza più qualche rinforzo appena più esperto. Difficile infatti parlare di veterani quando si tratta di 1997 nel caso dei lunghi titolari Todor Radonjic e Tommaso Guariglia che ben si sono disimpegnati pure un anno fa: il primo più perimetrale il secondo vero centro della squadra. Coetanea è poi la guardia titolare Da Campo, miglior realizzatore del team stellino con oltre 12 di media, mentre nello starting five compare spesso l’ala slava Lazar Nikolic (1999, high di 28 punti a Maddaloni) ed in cabina di regia si dividono il compito i due play della citata Under 18 Donato Vitale e Emanuele Trapani. Meno utilizzato ma sempre pronto ad alzarsi dalla panchina Stefan Nikolic, classe 1997, ala di oltre due metri, così come il giovanissimo Sikiras campione europeo under 16 con la nazionale bosniaca. Altre risorse essenziali sono gli altri due lunghi del florido vivaio Scott Ulaneo e Andrea Antonaci, poi via via D’Arcangeli può disporre di altri talenti emergenti che nel corso della stagione troveranno di volta in volta posto. L’avvio confortante di stagione lascia presupporre che anche quest’anno la formula della Stella Azzurra si rivelerà vincente giungendo all’ennesima salvezza, e per Palestrina si tratta di una gara dalle mille insidie sia perché si tratta comunque di un derby sia perché tranne un po’ di inesperienza il roster romano è capace di sciorinare intensità, velocità, fisicità e buona tecnica. Escluso Radonjic la Stella non dispone di tiratori infallibili dall’arco mentre le percentuali da due si attestano poco sotto il 50%, chiudendo infine col 65% ai liberi.
Non sarà probabilmente una Palestrina a ranghi completi così come visto sabato alla Luiss, ma la prestazione fornita ha lasciato intendere che chiunque sarà in campo potrà dare il contributo necessario a superare la difficoltà: avversari dunque avvisati.
Arbitri dell’incontro i sigg. Andrea Giacalone e Dario Lombardo di Trapani. Palla a due alle ore 18.00. Ingresso 5€ e gratuito per gli under 16, l’incasso verrà devoluto all’associazione Sport Senza Confini Brasile alla memoria di Stefano Salvatori. Consueti aggiornamenti su www.legapallacanestro.com

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author