Pall. Cantù, boom di spettatori nel girone di ritorno

Dai 1.214 paganti del “PalaBancoDesio” per la partita di esordio contro la Vanoli Cremona, disputata il 7 ottobre del 2017 per la seconda giornata del campionato di Serie A, ai 6.297 in occasione del derby di domenica scorsa contro l’Olimpia Milano. In questa stagione la Red October Pallacanestro Cantù è cresciuta tanto, non solo in campo guidata da coach Marco Sodini ma anche sugli spalti. Con il tempo, i numeri relativi al pubblico biancoblù sono aumentati in maniera impressionante: prima raddoppiati, per la terza partita casalinga contro Venezia (2.500), poi addirittura triplicati rispetto all’esordio con Cremona in occasione della gara successiva a quella disputata contro i campioni d’Italia in carica. Contro Brescia, pur essendo di lunedì sera ed in diretta su Eurosport 2, per la quarta partita casalinga sono stati 3.759 i paganti, il picco stagionale per una partita del girone di andata disputata a Desio.

Nel girone di ritorno, invece, il pubblico canturino abbatte più volte il “muro” dei 3.000 spettatori, crescita figlia anche della sorprendente qualificazione alla Coppa Italia e, nel mese di febbraio, delle performance incredibili nella
manifestazione stessa, giocata in quel di Firenze. Ecco, dunque, che si arriva agli oltre 3mila contro Sassari (3.098) alla prima del girone di ritorno, fino ad arrivare ai 3.699 nel derby contro Varese, sempre nonostante la diretta televisiva ed il posticipo serale del lunedì, due fattori da non trascurare. Come detto, tanto l’entusiasmo anche dopo la Final Eight con i 3.557 paganti contro Avellino il 4 marzo scorso e con i 3.835 contro Torino il 25 dello stesso mese. Dopo le due trasferte consecutive sui campi di Montichiari e Bologna, si arriva alla partita dell’anno: il derby casalingo contro l’Olimpia Milano, nel quale la Pallacanestro Cantù riesce a battere il record all-time di spettatori presenti ad una partita. I quasi 6.300 paganti (6.297 per la precisione) del 15 aprile scorso sono superiori anche dei dati del pubblico relativo alla storica stagione di Eurolega 2011-‘12, quando per Cantù-Barcellona di Top16 furono 6.289 i paganti di Desio.

Un dato, quello degli spettatori presenti contro Milano che ha stabilito il nuovo record societario, che è dieci volte superiore agli abbonati di inizio stagione. Un altro dato interessante sono le medie spettatori del “PalaBancoDesio” nel girone di andata e nel girone di ritorno, 2.574 di media nel primo caso, 3.867 nel secondo. Una crescita del 50,2% che fa ben sperare in vista delle ultime due partite casalinghe contro Reggio Emilia e Brindisi, oltre che in vista della prossima annata sportiva.

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Pallacanestro Cantù SpA. Foto da: YouTube.

Commenta
(Visited 28 times, 1 visits today)

About The Author