Pall. Molfetta - Assi Brindisi 66-75

Molfetta ci crede fino all’ultimo ma Brindisi vince

Molfetta insegue per 40 minuti e non riesce nella rimonta nel finale.

La Pallacanestro Molfetta non riesce ad allungare a 3 la serie di vittorie e si arrende all’Assi Brindisi, che si impone con il punteggio di 66-75 dopo aver condotto per tutta la partita.

Coach Azzollini deve rinunciare a Daddiego per infortunio e si affida al giovanissimo classe 97 Marco Gadaleta in campo assieme a Azzollini, Spadavecchia, Murolo  e Binetti, Coach Sarli non può contare sul capitano Ferrienti e mette in campo: Zecca, Dell’Anno, Mione, Avallone e Cobianchi; inizio subito in salita per la squadra molfettese che si ritrova subito sotto con i canestri di Cobianchi e Mione costringendo coach Azzollini a chiamare time-out, al rientro in campo Spadavecchia suona la carica con due triple in fila (10-6) ma dall’altra parte la difesa molfettese non riesce a contenere il play Zecca che segna 8 punti nei primi 10 minuti e permette a Brindisi di chiudere la prima frazione in vantaggio 12-22.
All’inizio del secondo periodo Brindisi allunga anche sul più 16 (16-32) con Molfetta impacciata in attacco e che non riesce a difendere con la solita intensità, Azzollini ci prova con 5 punti in fila (21-32) poi delle buone difese del neo-entrato Luca Gadaleta e i canestri di Murolo permettono a Molfetta di andare al riposo lungo sotto di nove lunghezze 26-35.
Nel terzo quarto i ragazzi di coach Azzollini sembrano aver trovato il giusto ritmo in attacco con Murolo che porta Molfetta fino al meno 7( 29-35), prima di essere ricacciata indietro dalle triple di Zecca e Mione ( 29-42), Molfetta arriva diverse volte sul meno 7 ma viene sempre ricacciata indietro dalle triple di un incontenibile Zecca in serata di grazia; a dieci minuti dal termine il divario tra le due squadre è sempre invariato con Molfetta sotto 44-54.
Con dieci minuti da giocare i molfettesi ci provano in ogni modo Murolo e Del Rosso sono gli ultimi ad arrendersi, con 5 minuti da giocare Azzollini e Spadavecchia con due triple in fila(58-67) regalano un’ultima speranza alla squadra di casa costringendo coach Sarli a chiamare time-out. Negli ultimi 5 minuti di gara gli arbitri fischiano un fallo tecnico a Cobianchi che è  costretto ad abbandonare il parquet per cinque  falli, Molfetta riesce anche ad arrivare sul meno 6 con De Gennaro, ma complice il quinto fallo di Spadavecchia e Murolo Brindisi riesce a scappare nuovamente sul più dieci con i canestri dei soliti Mione e Zecca, il finale al Pala Dolmen di Bisceglie è 66-75.
Molfetta non riesce a vincere una partita in cui è stata costretta ad inseguire dal primo minuto, in alcune situazioni è mancata la lucidità in attacco e l’intensità difensiva delle ultime partite, dall’altra parte l’Assi Brindisi si è dimostrata una squadra più esperta e cinica nei momenti decisivi e il trio Zecca, Mione, Cobianchi è stato infermabile in alcuni momenti del match.
Pallacanestro Molfetta che deve tornare  a lavorare duro in palestra in vista del prossimo impegno Sabato alle ore 19 contro l’Olympia Rutigliano che deve ancora giocare la sua partita contro San Pietro.

Pallacanestro Molfetta: Gadaleta M. 2, Sallustio, Spadavecchia 13, Murolo 17, Petruzzella, Azzollini 18, Binetti 6, De Gennaro 2, Del Rosso 5, Gadaleta L. 3. Allenatore Azzollini.

Assi Basket Brindisi: Agresta 1, Avallone 6, Cobianchi 16, Dell’Anno 6, Forleo 2, Guadalupi 3, Mione 21, Zecca 23, Lazzari ne. Allenatore Sarli.

Ufficio Stampa 

A.s.d. Pallacanestro Molfetta

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author