Pallacanestro Biella, buona la prima a Bielmonte

Il ritiro di Bielmonte, come da tradizione, si chiude con la prima uscita stagionale per la nuova Pallacanestro Biella che affronta la Gessi Valsesia Basket nella prima edizione del Memorial Spia. Debutto da capitano rossoblu per Carl Wheatle che in questa stagione sostituirà Jazzmarr Ferguson. Oltre 300 tifosi hanno raggiunto il PalaSport di Bielmonte per vedere all’opera i tanti nuovi arrivati alla corte di coach Michele Carrea.

PRIMO QUARTO – Primo quintetto stagionale formato da Saccaggi, Wheatle, Sims, Vildera e Harrell con quest’ultimo che dalla lunetta realizza i punti d’apertura di questa nuova annata. Valsesia inizia tirando molto bene dall’arco (6-10) e coach Carrea chiama subito timeout, un’interruzione che paga dividendi con i rossoblù che grazie a un parziale di 9-0 si portano sul +5 (15-10) guidati dai canestri di Wheatle, Harrell e Sims. Valsesia impatta con una tripla di capitan Quartuccio (18-18), ma Torgano risponde subito dall’angolo. L’allungo rossoblu arriva a fine quarto con la tripla di Bertetti che porta il parziale sul 27-18, risultato con cui terminano i primi dieci minuti.

SECONDO QUARTO – Pallacanestro Biella torna in campo con Torgano, Pollone, Wheatle, Chiarastella e Vildera. Proprio due punti dell’ex centro della Mens Sana Siena danno a Biella dieci lunghezze di vantaggio (31-21). La Gessi non molla di un centimetro e con un mini parziale di 4-0 si riporta sul -6 (32-26), ma un jumper morbido come la seta di Chiarastella, seguito da una difesa perfetta dello stesso italoargentino, ristabilisce le distanze. Dalla lunetta Saccaggi regala il massimo vantaggio sul 38-27 che diventa +13 con una penetrazione potente di Harrell. Biella mantiene la doppia cifra di vantaggio, anche se Valsesia dalla lunetta cerca di rimanere a contatto. All’intervallo i rossoblù sono avanti 46-33 (10 punti a testa per Sims e Harrell, 9 per capitan Wheatle).

TERZO QUARTO – Al rientro dagli spogliatoi coach Carrea si affida allo stesso quintetto che ha iniziato il match, ovvero Harrell, Saccaggi, Wheatle, Sims e Vildera. I primi due punti del secondo tempo portano la firma di Carl Wheatle che in controtempo trova il canestro dopo una bella palla rubata da Vildera. La Gessi fa girare bene la palla e ricuce leggermente il distacco (50-39). I ritmi calano sensibilmente e Valsesia prova ad approfittarne tornando sotto di 8 sul 52-44, ma un’altra tripla dall’angolo di Torgano ridà la doppia cifra di vantaggio a Biella che con sette punti dell’accoppiata Torgano-Harrell torna avanti di 18 (62-44). La seconda bomba di giornata di Bertetti regala il +21 ai rossoblù e sul 65-44 si arriva all’ultimo intervallo.

ULTIMO QUARTO – Ultimo starting five formato da Bertetti, Obinna, Pollone, Torgano e Chiarastella. Polveri bagnate nei primi minuti da entrambe le parti con i punti che arrivano con il contagocce ma ci pensa Torgano con quattro punti in fila a portare Biella sul massimo vantaggio (+24, 69-45). Sale nuovamente in cattedra Sims che consente a Biella di allungare sul +25. Un canestro in contropiede di Wheatle a un minuto dalla fine segna la parola fine sul match che si conclude con il punteggio di 83-61 a favore di Pallacanestro Biella che si aggiudica la prima edizione del Memorial Spia.

Pallacanestro Biella-Gessi Valsesia Basket 83-61

Parziali: 27-18, 46-33, 65-44

Pallacanestro Biella: Bertetti 6, Chiarastella 3, Saccaggi 4, Obinna 3, Rajacic, Torgano 12, Pollone, Wheatle (C) 13, Sims 21, Vildera 6, Harrell 15, Zini n.e., Blair n.e, Bassi n.e. All.: Michele Carrea

Gessi Valsesia Basket: Ambrosetti 10, Vercelli, Ouro Bagna, Brigato, Criconia, Dessì 9, Robino, Pisoni 1, Gloria 25, Quartuccio (C) 10, Cernivani 6, Panzieri. All.: Domenico Bolignano

Arbitri: Brindisi, Suriano, Berger

 

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Biella

Commenta
(Visited 29 times, 1 visits today)

About The Author

Carmine Lione Carmine Lione è uno scrittore e giornalista freelance, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Attualmente iscritto al Corso di Laurea in “Lingue e Culture Straniere” presso l'Ateneo di cui sopra, ha collaborato con varie testate giornalistiche, tra cui zerottonove.it. Ha ricoperto l'incarico di Capo Addetto Stampa della società cestistica Polisportiva Battipagliese ed attualmente presta la sua voce per le telecronache del Basket Bellizzi in onda su LiraTv e del Salernum Baronissi per l'emittente SeiTv. Per quanto concerne la scrittura, nel corso della sua esperienza artistica, ha pubblicato due opere: “Tempi Moderni”, raccolta di racconti edita dalla casa editrice Gruppo Albatros Il Filo e “Luce al neon”, primo romanzo autopubblicato.