Pallacanestro Biella, Wheatle rinnova anche per la prossima stagione

La Pallacanestro Biella è lieta di annunciare il rinnovo del contratto con l’atleta Carl Wheatle, negli ultimi due anni protagonista con la maglia della prima squadra allenata da coach Michele Carrea. Ala piccola classe 1998, Carl giocherà in rossoblù anche nella stagione 2018/2019.

 

Londinese, in Italia dal 2013, ha esordito nelle fila di Pallacanestro Biella con la formazione Under 17 sul campo del Cus Torino conquistando 25 punti e 13 rimbalzi. Lungo il percorso di crescita in Italia ha disputato le Finali Nazionali delle categorie Under 18 e Under 20 e, nella stagione 2016/2017, il suo primo campionato di Serie A2. Sotto la guida di coach Carrea, che insieme al suo staff ne ha seguito passo passo la crescita in campo e in palestra fin dall’approdo sulla panchina dei lanieri, Carl ha collezionato il record personale di punti in una sola gara, 29, contro Ferentino in casa l’8 dicembre 2016 e quello dei rimbalzi, 12, a Roma il 22 aprile 2017 e a Biella sette mesi dopo contro Reggio Calabria. Nell’estate dello stesso anno ha raggiunto il terzo posto alla FIBA U20 European Championship, Division B, con la nazionale giovanile della Gran Bretagna e ha preso parte alla fase di preparazione verso Eurobasket 2017 con la nazionale senior d’Oltremanica. Convocato per il campionato Europeo, non ha potuto parteciparvi a causa di un infortunio al ginocchio destro accusato durante un test match. Nella stagione regolare 2017/2018, in poco più di 23 minuti a partita, ha collezionato in media 7.4 punti e 5.4 rimbalzi.

 

Coach Michele Carrea dichiara: «Comunichiamo oggi una conferma importante. Il percorso di Carl continua insieme a noi e sarà non solo funzionale alla competitività della squadra che sta nascendo, ma anche alla sua crescita personale di uomo e atleta. Siamo contenti che abbia capito l’utilità di completare questa fase della sua carriera qui a Biella, ha dimostrato con questa scelta di essere un ragazzo intelligente e questo ci fa piacere. Il suo ruolo nel gruppo del prossimo anno sarà tecnicamente di rilievo com’è stato nell’ultima stagione in cui ha avuto un minutaggio ampio e costante. In più conteremo molto sulla sua leadership nello spogliatoio: nonostante la giovane età, per anzianità sarà il giocatore con più vissuto biellese, vogliamo chiedergli un passo avanti anche da questo punto di vista».

Commenta
(Visited 20 times, 1 visits today)

About The Author