Pallacanestro Cantù e PCG ancora insieme

Red October Pallacanestro Cantù comunica, con grande soddisfazione, di aver siglato un accordo con il Progetto Giovani Cantù. Da sempre fucina di grandi talenti, il prestigioso vivaio canturino torna a collaborare con la Pallacanestro Cantù.

«Da parte del PGC, è sempre stato un grande desiderio poter tornare a collaborare con la Pallacanestro Cantù – afferma Antonio Munafò, Presidente Progetto Giovani Cantù -. Il PGC nasce per essere un valore aggiunto alla Pallacanestro Cantù, per questo siamo contenti di poter tornare ad essere utili, come fatto già in passato negli ultimi dieci anni. Questo accordo è sicuramente un bene per entrambe le società».

Su questa collaborazione così importante si è espresso anche Andrea Mauri, Amministratore Delegato di Red October Pallacanestro Cantù, il quale ha avuto un ruolo fondamentale nella chiusura dell’accordo: «Dopo mesi di lavoro sono contento di poter riabbracciare il PGC, una splendida società che torna sotto il tetto di Pallacanestro Cantù. Le nostre due realtà penso che debbano per forza convivere insieme, portando in giro per l’Italia e per l’Europa il nome di Cantù, sia per lo sport professionistico che per l’eccellenza giovanile. Ci tengo a precisare – prosegue Mauri – che l’accordo non sarà soltanto basato su un rapporto tecnico-sportivo ma bensì sulla condivisione di idee inerenti al mondo della comunicazione e del marketing, creando una sorta di sinergia con il territorio».

«L’organizzazione dei campionati giovanili sarà tutta gestita dal PGC – conclude Munafò -, alcune squadre figureranno come Team Abc, altre invece risulteranno come Pallacanestro Cantù. Felice anche del fatto che questa collaborazione tornerà a dare una grossa mano alla prima squadra, i ragazzi prescelti torneranno ad essere di supporto alla Serie A, come d’altronde è sempre stato in passato».

 

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Cantù

Commenta
(Visited 24 times, 1 visits today)

About The Author