Pallacanestro Cantù, Wojciechowski: "Orgoglioso di giocare per una società così importante"

Queste le prime parole di Jakub Wojciechowski da giocatore dell’Acqua Vitasnella direttamente dalla Polonia dove sta continuando ad allenarsi: “Sono felicissimo di essere arrivato in una società importante e storica come la Pallacanestro Cantù. Ringrazio il coach e il club per aver pensato a me. Spero di dare un buon contributo alla squadra e che Cantù sia la piazza giusta per me per fare un salto di qualità. Torno in Serie A dopo qualche anno dal mio debutto a Treviso dove ero un ragazzino. Mi auguro che le esperienze compiute nelle ultime stagioni mi aiutino ad affermarmi anche a questo livello”.

Ritrovi Corbani che ti allenò proprio a Treviso. Sensazioni?

Conosco benissimo Fabio perché mi ha allenato sia nel settore giovanile sia poi, come assistente, al mio esordio in Serie A alla Benetton. In realtà non ci siamo mai persi di vista, ma abbiamo continuato ad affrontarci da avversari visto che quando lui era il coach di Piacenza io giocavo a Brindisi, e poi ci siamo sfidati nel derby piemontese tra Torino e Biella. Sono molto contento di averlo nuovamente come allenatore.

Cosa ti senti di dire ai tuoi nuovi tifosi che sono i più caldi e affezionati in Italia?

Semplicemente che darò il 100% e giocherò sempre con il cuore. Spero ovviamente di trovare subito un ottimo feeling con il pubblico.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author