Baltur Cento, trasferta complicata in casa della Pallacanestro Crema

Pallacanestro Crema-Baltur Cento

Terza sfida in sette giorni per la Baltur che, alle ore 18 di domenica, sale a Crema per affrontare la formazione allenata da Stefano Salieri, che attualmente occupa la seconda posizione in classifica, a due sole lunghezze dalla capolista. La Pallacanestro Crema è una realtà che merita rispetto per i brillanti risultati sportivi conseguiti nelle ultime stagioni e per il suo impegno nel sociale e in particolare nella lotta alla violenza contro le donne, che le è valso tra le altre l’invito del Ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli presso il Miur di Roma, il Premio Fair Play dal Panathlon International e il “Diploma d’onore” insignito dal Comitato Internazionale Fair Play.

Il roster di Crema

Il roster dei rosa/nero, il cui bilancio provvisorio è di cinque vittorie e una sola sconfitta, è farcito di giovani talentuosi, alcuni dei quali provenienti dalla categoria superiore. Francesco Paolin, ad esempio, è un playmaker/guardia di scuola Reyer Venezia, ma proveniente da Forlì (A2), dove si è guadagnato il posto grazie a una straordinaria stagione da “rookie” in quel di Borgosesia.

Michele Peroni è invece una guardia di scuola Olimpia Milano ma ex Sangiorgese, Stella Azzurra Viterbo e Lecco, mentre Andrea Dagnello è un esterno pescato a Francavilla da Lecco e successivamente visto a Omegna. Eugenio Amanti è un lungo che fa della presenza sotto canestro la sua caratteristica principale, di scuola San Paolo Ostiense Roma e poco utilizzato ad Agropoli in A2 ma fortemente voluto da Crema, che ha scommesso sulla sua crescita, dato il biennale firmato in estate. Giovanni Poggi è un lungo di oltre due metri, “Under 21” ma con alle spalle esperienze importanti in categoria tra Palestrina e Desio.

Dalla panchina escono il playmaker veneto Ciaramella, la guardia Molteni, ex Cantù, Trapani e Borgosesia, e le ali Del Sorbo, genovese con precedenti a Mortara, e Ferraro, ex Trieste. Tra i bianco/rossi, che affronteranno la trasferta con circa 150 tifosi al seguito, restano da valutare le condizioni di capitan Benfatto, ancora alle prese con l’infortunio rimediato nel match contro Lugo, e D’Alessandro, uscito malconcio dalla sfida di mercoledì scorso a Olginate.

Commenta
(Visited 30 times, 1 visits today)

About The Author