Pallacanestro Forlì: contro Cento prove tecniche di campionato

Procede il lento ma inesorabile avvicinamento dell’Unieuro al campionato. Dopo le buone indicazioni emerse al Torneo di Cervia, 40′ di intenso e proficuo allenamento per la Pallacanestro 2.015 (ancora senza Bonacini) nello scrimmage contro la Benedetto XIV Cento, presumibile protagonista – si spera con Forlì – dell’entrante Serie B.
Allenamento con la A maiuscola, non privo di qualche “sana legnata” e un pò d’elettricità, tanto per cominciare a entrare in clima campionato. Equilibrio sostanziale in 3 quarti su 4: nel primo si va molto sottocanestro, dove Benfatto inizialmente infastidice Rotondo che, prese le misure al top-pivot di categoria, gli rende la pariglia. Nella seconda frazione si rivede la Forlì del 3° quarto cervese contro Legnano: difesa indemoniata, corse in contropiede, ammirevole intesa in attacco con Vico e Arrigoni in evidenza. Periodo numero 3 che ricomincia sotto il segno di Pignatti (7 in un amen): poi l’Unieuro s’inceppa, Garelli s’incazza (il coach fa tremare le mura del Palafiera in un timeout ruggente) e Forlì si ritrova in difesa.
Ultimo periodo a ritmo di tango. Quello argentino, di Sebastian Vico, che ne mette 13 in 10′, fino ai 31 finali che lo fanno top-scorer di giornata. Intanto Benfatto litiga e si becca col pubblico del parterre forlivese. Prove tecniche di campionato, per l’appunto.
_______
Unieuro Forlì – Benedetto XIV Cento 92-83 (22-22, 27-16, 21-20)
Unieuro Forlì: Ferri 11, Vico 31, Iattoni 5, Pignatti 17, Rotondo 10; Rombaldoni 4, R. Pederzini 4, Arrigoni 10; Fabiani, Zoboli e Biandolino ne. All. Garelli
Benedetto XIV Cento: De Martini 18, Contento 23, Infanti 10, Andreaus 7, Benfatto 10; Caroldi 4, Fontecchi 6, Locci 2, D’Alessandro 3; E. Pederzini e Stupazzoni ne. All. Albanesi
Arbitri: Ugolini di Forlì e Guerrini di Faenza.
Note: Spettatori 200.
Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author