Pallacanestro Mantova: accordo biennale con l’ala Klaudio Ndoja

La Pallacanestro Mantovana è felice di ufficializzare l’arrivo alla Dinamica Generale dell’ala Klaudio Ndoja che ha sottoscritto un contratto con opzione biennale.
Nato a Scutari (Albania) il 18 maggio 1985, è un’ala di 201 cm ed è naturalizzato italiano. Negli anni è stato soprannominato “Il Gladiatore” per la grinta, la combattività e l’impegno che ha sempre dimostrato sul parquet.

Dopo gli inizi di carriera con le canotte di Desio, Casalpusterlengo, Sant’Antimo e Borgomanero approda nella stagione 2007/08 in Serie A all’Orlandina Basket. Nel campionato successivo è protagonista con la maglia di Scafati, in Legadue, dove raggiunge i playoff.
Nel 2009/10 si trasferisce all’Aurora Basket Jesi (Legadue) mentre nel 2010/11 viene messo sotto contratto dal Basket Club Ferrara, sempre nel secondo campionato nazionale, dove chiude la stagione con la salvezza e 14.7 punti di media.
Nel 2011 approda a Brindisi dove, da capitano della formazione pugliese, conquista la promozione in Serie A ai playoff nella finale contro Pistoia. Nella stessa stagione conquista anche la Coppa Italia di Legadue. Nella stagione 2012/13 è ancora a Brindisi, in Serie A, dove ottiene una comoda salvezza nel primo anno nella massima serie.
Il campionato successivo è ancora in Serie A, con la Vanoli Cremona Basket, dove conquista la salvezza con 5.5 punti di media in 18 minuti giocati, il 43.2% nei tiri da due, il 41% da tre, il 77% ai liberi ed oltre tre rimbalzi.
Nella stagione 2014/15 Klaudio torna in A2, alla Tezenis Verona, dove conquista la Coppa Italia di categoria e chiude la stagione regolare in prima posizione con solo 4 sconfitte; la formazione veneta verrà poi eliminata nel secondo turno dei playoff dalla Moncada Agrigento (8a classificata). Ndoja ha chiuso la stagione regolare con 11.1 punti, 5.6 rimbalzi, 1.5 assist, il 48% da due punti, il 42% da tre punti (5° in tutto il campionato) e l’89% ai liberi.

Nell’estate del 2012 è stato convocato dalla Nazionale maggiore albanese ed ha partecipato con la maglia dell’Albania alle qualificazioni per l’Europeo di basket del 2013.

Ecco le prima parole rilasciate al sito dal nuovo biancorosso: “Sono felice di aver firmato per gli Stings perchè ritrovo persone che conosco già: in primis coach Martelossi, persona valida e preparata che ha influito sul mio arrivo a Mantova, sono contento di rincontrarlo.
Mi aspetto una stagione molto intensa, sia io che la Società vogliamo fare meglio dell’anno scorso e per entrambi è un anno importante. La stagione sarà competitiva e non sono uno che si accontenta, voglio dare il massimo per vincere.”
E sulla domanda di come vuole presentarsi ai suoi nuovi tifosi… “Non mi piace fare promesse o proclami, le cose le dimostreremo sul campo e impareremo a conoscerci a vicenda. Non vedo l’ora di iniziare perché sarà un’esperienza nuova e stimolante rispetto agli anni scorsi”

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author