Pallacanestro Mantovana, stasera i quarti di finale di Coppa Italia contro Agrigento

Il grande giorno è arrivato! Questa sera alle 20:00 gli Stings giocheranno contro la Fortitudo Moncada Agrigento i quarti di finale della IG Basket Cup 2016 di A2 Citroen, nel contesto di RNB Basketball Festivall che avrà luogo a Rimini Fiera proprio a partire da oggi.
In questa competizione nazionale si incontreranno per la prima volta le squadre dei gironi Est e Ovest; questo il palinsesto delle partite, a partire dai quarti di finale:

VENERDÌ 4 MARZO – QUARTI DI FINALE
Ore 16:15: Centrale del Latte Amica Natura Brescia-Novipiù Casale Monferrato (Arena Parigi 1999)
Ore 18:30: Givova Scafati-De’ Longhi Treviso (Arena Parigi 1999)
Ore 20:00: Moncada Agrigento-Dinamica Generale Mantova Capitale Cultura ’16 (Arena Atene 2004)
Ore 20:45: Andrea Costa Imola-BCC Agropoli (Arena Parigi 1999)

SABATO 5 MARZO – SEMIFINALI
Ore 18:30: vincente Brescia/Casale Monferrato-vincente Scafati/Treviso (Arena Parigi 1999)
Ore 20:45: vincente Agrigento/Mantova-vincente Imola/Agropoli (Arena Parigi 1999)

DOMENICA 6 MARZO – FINALE
Ore 18:15 (Arena Parigi 1999)

Il focus dei mantovani è puntato interamente sulla partita di oggi contro la Moncada. I siciliani si qualificarono al termine del girone di andata per le Final Eight come primi nella classifica di A2 Ovest. Oggi, dopo 9 gare, la squadra guidata da Coach Ciani è piazzata al 4^ posto, in una classifica però molto corta e che inganna, dove sono 4 le squadre in lizza per la 2^ posizione condividendo 30 punti, queste sono Ferentino, Agropoli, la stessa Agrigento e Tortona. La storia dei biancorossi virgiliani invece è esattamente opposta a quella degli avversari: gli Stings si qualificarono come 4^ forza del campionato di A2 Est ed oggi invece arrivano a disputare la Coppa come capolista insieme a Treviso con 34 punti.
La Fortitudo arriva alla IG Basket Cup dopo aver collezionato 4 vittorie e 5 sconfitte totali nelle gare del girone di ritorno disputate fino ad ora, l’ultimo ko è arrivato nella 24^ giornata contro Siena. In queste nove gare, i virgiliani ne hanno perse 2 e vinte 7, di cui l’ultima nel derby contro Verona.
La Moncada si presenterà alla IG Basket Cup senza il suo play Alessandro Piazza a causa di un infortunio. Agrigento però si è rafforzata con l’innesto del giovane regista Bruno Mascolo che esordirà in casacca biancoazzurra proprio questa sera a Rimini. Infortunio pesante anche in casa Stings: il play Carlo Fumagalli si è infortunato di recente, si tratta di una frattura al quarto metacarpo del dito anulare della mano destra, perciò non riuscirà a prendere parte alla competizione di Rimini. Il capitano Klaudio Ndoja sarà della competizione anche se non al 100% per un problema alla mano.
Appositamente per questa nuova avventura la Pallacanestro Mantovana sfoggerà un’altrettanto nuova divisa da gioco, per celebrativa la partecipazione alla Citroën IG Basket Cup 2016. La nuova maglia mantiene il disegno caratteristico dell’alveare, è però impreziosita dalla presenza del tricolore sulla fascia alta delle spalle e porta il logo di “Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016”, nuovo Main Sponsor, insieme a Dinamica Generale, del torneo di Coppa Italia.

Tutte le gare sono ad eliminazione diretta. La vincitrice di questa sera tra Mantova e Agrigento incontrerà domani alle 20:45 la vincitrice tra Imola e Agropoli. La Dinamica Generale Mantova Capitale Cultura ’16 questa sera potrà contare sul sostegno di tanti tifosi biancorossi che si sono organizzati per raggiungere Rimini e sostenere gli Stings anche in questa nuovissima esperienza!

La partita di stasera, con la quale gli Stings scrivono un tassello nuovo, importante e prestigioso della propria storia, tra Mantova e Agrigento sarà visibile in diretta su TeleMantova.
E’ infatti con immenso piacere che la Pallacanestro Mantovana e Telemantova annunciano di aver acquistato i diritti TV per la trasmissione in diretta della gara tra Stings e Moncada Agrigento, valevole per i quarti di finale delle Final Eight di Coppa Italia di A2! Un grande regalo per tutti i tifosi e gli appassionati che non potranno seguire e sostenere la squadra a Rimini.
Il commento della gara sarà trasmesso live anche dalla webradio 5.9 dal sito web radio5punto9.it.

Allenatore Alberto Martelossi:
“E’ stata una sensazione molto bella quella creata dal pubblico domenica al PalaBam; forse per la prima volta abbiamo sentito un calore fondamentale. La cornice è stata bellissima con la presenza di tanta gente in più, con grande sportività tra le due tifoserie, con la presenza del Sindaco Palazzi, quindi questo è un aspetto motivante ed è uno degli aspetti per cui siamo contenti di vivere questa stagione in crescendo a Mantova.
Per questo fine settimana ripartiamo da zero, andiamo alla ricerca di nuove sensazioni, però dovremo essere anche bravi a trovare le energie in questo fine settimana perché comunque abbiamo prodotto uno sforzo notevole sino ad ora. Noi e Agrigento siamo due squadre abbastanza speculari che vogliono produrre una pallacanestro assieme, senza protagonismi ma con pericolosità diffusa; è ovvio che loro hanno il vantaggio in partenza di conoscersi meglio già dall’anno scorso e sviluppata in questi lunghi mesi. Però sarò una partita secca e dobbiamo cercare di far valere anche questo senso di sorpresa e anche di curiosità da parte nostra perché comunque da un punto di vista sportivo e societario ogni minuto vissuto nell’ambito di questa Coppa significa esperienza in più, proprio perché siamo “novizi” sotto questo punto di vista. Quindi questa esperienza deve essere formativa ma soprattutto particolarmente stimolante per produrre poi un futuro migliore. Ogni minuto di esperienza sarà fondamentale in quella che si presenta come la vera festa della pallacanestro italiana.
Non possiamo dire di essere una delle squadre favorite perché tutte le squadre sono le stesse della 15^ giornata (giocatori e allenatori) e quindi quello che conterà lì sarà la fame di emergere in una competizione di questo genere; tutti dovranno cercare di dimostrarsi più bravi dell’avversario. Tenendo presente che c’è la particolarità che questa competizione unisce due gironi diversi, quindi per me l’interesse principale è proprio quello di incontrarsi, scontrarsi e conoscere delle realtà ed equilibri diversi: penso che questo sia un aspetto positivo per il proseguo di ogni squadra al di la dei risultati finali.”

Atleta Fabio Di Bella:
“Quella di domenica scorsa contro Verona è stata una grandissima vittoria, fondamentale, non solo importante. Fondamentale per il nostro proseguo e per dare uno spessore ulteriore al nostro campionato e per il fatto che stiamo cercando di consolidare quanto prima queste prime quattro posizioni. Chiaro che vedere poi il PalaBam così partecipe e così pieno di gente e di giovani, e di facce anche nuove, è stato importante. Penso si siano divertiti tutti e adesso… adesso c’è la Coppa Italia.
Andiamo con la consapevolezza che siamo arrivati quarti in una classifica avulsa al termine del girone di andata e la affrontiamo con tanta serenità.
Bisogna tenere sempre i piedi per terra perché comunque sia stiamo facendo delle cose che per Mantova soprattutto sono nuove: il fatto di trovarsi in testa alla classifica di A2, il fatto di classificarsi per andare a disputare la Coppa Italia… con delle avversarie che invece sono “pronte” e che hanno già passato e vissuto questi tipi di avvenimenti. Noi dobbiamo giocarla con innanzitutto convinzione, perché se stiamo facendo quello che stiamo facendo c’è tanto nostro merito, con serenità, perché se si vince è tutto in più e questa è una consapevolezza da parte nostra, della società del pubblico. Il nostro obiettivo è quello di rimanere sempre concentrati sul campionato che ora ci vede in delle sfide decisamente importanti, vedi Ferrara, Brescia e Treviso.”

Alessia Negri 
Commenta
(Visited 22 times, 1 visits today)

About The Author