Pallacanestro Palestrina in trasferta a Viterbo

Continua da Viterbo il campionato della Citysightseeing Palestrina rinvigorito dalla bella vittoria sulla capolista Eurobasket. Un successo prezioso per il morale della squadra uscita da un mese di piena emergenza, che ora vuole ottenere continuità di risultati soprattutto in trasferta. Non sarà facile tornare col bottino pieno dalla gara di Viterbo contro la Stella Azzurra ma giocando con l’intensità vista domenica nessun traguardo sarebbe precluso. I viterbesi dopo un ottimo avvio di stagione hanno pagato un brusco calo di rendimento, finendo per essere risucchiati nella lotta al quintultimo posto, ovvero la prima delle squadre che dovrano disputare il playout retrocessione. Facile immaginare che da qui in avanti la squadra di Fanciullo raddoppierà gli sforzi per centrare la tranquilla salvezza auspicata in estate, cercando di recuperare la vittoria che manca dal 6 gennaio contro Isernia, e che prima non raggiungeva il referto rosa addirittura dalla trasferta di Empoli di fine novembre. Un roster attrezzato e abbastanza equilibrato, seppur molto giovane, che ha in Marcante l’uomo di maggiore esperienza. Negli esterni spiccano i nomi di Giancarli e Peroni, una guardia che con 13.2 pt a gara è attualmente il miglior realizzatore. Giovanissime anche le ali Rovere e Mathlouthi, uno di scuola Virtus Siena l’altro proveniente dall’esperienza di Cisterna e Latina. Sotto le plance invece arrivato nel precampionato l’ottimo lungo Marsili, 11.4 pt a gara e ben 7.7 rimbalzi di media. Linea verde anche in panchina per i viterbesi, che nella partita d’andata cedettero di nove lunghezze con tre uomini in doppia cifra: dinamismo, corsa, aggressività, velocità nell’uno-contro-uno queste le loro peculiarità.
In casa Palestrina dal punto di vista fisico da recuperare a pieno il solo Cicognani che contro l’Eurobasket ha provato a giocare nonostante un piccolo problema fisico. In classifica il secondo posto occupato da Napoli si è leggermente avvicinato, essendo ora due i punti che separano i partenopei da Palestrina e nel prossimo turno Palermo, appaiata a Palestrina, riceverà la visita di un’Eurobasket in cerca di riscatto. Agevole sulla carta il compito dell’immediata inseguitrice Cassino mentre Scafati rischia in casa della Stella Azzurra Roma. In vista di domenica Palestrina può guardare di buon occhio anche ai precedenti in casa dei prossimi avversari, battuti sempre finora a domicilio compreso gara2 di semifinale playoff in serie C tre anni or sono.
Arbitri dell’incontro saranno i sigg. Matteo Semenzato di Mirano e Stefano De Biase di Udine. Palla a due al PalaMalè alle ore 18.00.

Commenta
(Visited 14 times, 1 visits today)

About The Author