Pallacanestro Palestrina, sfida con Fondi all'Epifania

Con l’Epifania parte anche il girone di ritorno della stagione 2015-2016. Palestrina ha chiuso al quarto posto, con un record di 11-4 tutt’altro che malvagio, figlio dell’ultimo incontro terminato 77-61 in casa di Empoli. Posizione che soddisfa finora l’ambiente che vorrebbe puntare almeno a giocare il primo turno playoff con la bella in casa, cercando già dal match di mercoledì di mettere in cascina altri due punti. Avversario della prima di ritorno la Oasi di Kufra Fondi, squadra pontina capace due settimane fa di mettere paura alla capolista Eurobasket, trovatasi sotto 75-78 a poco dal termine e poi salvatasi al PalaAvenali. Squadra effettivamente pericolosa se non affrontata con la dovuta concentrazione, perché comunque in possesso di un paio di giocatori di esperienza molto validi come Lilliu e Romano, elementi in grado tranquillamente di superare la doppia cifra. molto bene anche gli altri esterni Cappiello e Myers (figlio d’arte), mentre nel pitturato svettano i centimetri di Biordi, 1996 convocato anche al prossimo All Star Game di B. Qualche rotazione che manca in panchina, ma giovani pronti a dare il loro contributo, un po’ come sta succedendo in casa Palestrina dove le dipartite di Bisconti e Pozzi hanno creato un vuoto pericoloso sia per gli allenamenti che in gara. Qualche freccia dell’arco di Lulli avrebbe bisogno di rifiatare ma c’è prima da superare l’ostacolo Fondi, nella speranza di piazzare il rinforzo sul mercato nella pausa prima di Cassino. Mercato tuttavia complicato, soprattutto nel settore dei lunghi, ma la società sta tenendo aperte varie situazioni. Ad Empoli sconfitta coincisa con la brutta serata al tiro di Rischia e Rossi, che difficilmente però possono steccare due match in fila, pertanto già dal 6 gennaio ci si attende il pronto riscatto per continuare la marcia dietro le battistrada. Fondi battuta finora sempre in casa negli incontri interni in B, 4 punti in classifica è attualmente penultima davanti il fanalino di coda Venafro: evitare i playout sarà difficile.
Arbitri dell’incontro saranno i sigg. Stefano Barilani di Roma e Gianluca Cassiano di Fiumicino, la palla a due al PalaIaia è fissata per le ore 18.00

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author