Trieste, Coronica: "Ad Avellino per riconfermarci"

Ripresa degli allenamenti da mercoledì, in casa Alma Pallacanestro Trieste: con il prossimo impegno che vedrà i biancorossi giocare in quel di Avellino, al PalaDelMauro, appena martedì 9 aprile, c’è stato un pò di riposo in più per i triestini, che si sono ritrovati all’Allianz Dome per ricominciare con il duro lavoro, dopo la vittoria casalinga con Cremona. Solamente William Mosley a riposo per un risentimento dopo un colpo ricevuto nella partita di domenica: il lungo USA ha guardato i compagni dalla panchina, ma dovrebbe riprendere senza troppi problemi durante la settimana.

Nella sala stampa dell’impianto triestino, il capitano Andrea Coronica è tornato per un attimo all’ultima domenica: “E’ stata una bellissima partita, anche per la cornice di pubblico davvero emozionanti. Se devo riavvolgere il nastro in relazione ad un ricordo in particolare, prima dell’inno, quando abbiamo sentito la nostra curva intonare il coro “La gente come noi non molla mai”: è stato davvero emozionante”.

In relazione al lavoro della squadra e sul programma della settimana, il giocatore classe ’93 esplica tutto quello che farà parte del “menù” dei prossimi giorni: “Ci alleneremo un pò di più, dal momento che giochiamo di martedì; passeremo il sabato e la domenica in palestra, senza dimenticare che dovremo preparare due partite insieme, una di martedì e una di domenica. Certamente, vincere con Avellino ci renderebbe più “leggera” la partita casalinga che ci attenderà quattro giorni dopo, con Reggio Emilia”.

Sulla Sidigas, prossima avversaria della Pallacanestro Trieste, Coronica fa una chiara fotografia: “Fin dall’inizio del campionato, con l’arrivo di Caleb Green e Norris Cole, era chiaro che gli irpini avrebbero ricoperto un ruolo da protagonisti. Arrivano da una brutta sconfitta a Pesaro, con una grande reazione dei marchigiani nel finale: saranno arrabbiati, anche perchè nella gara d’andata in casa avevamo vinto di quaranta punti. Ci aspettiamo una partita difficile, oltretutto il loro pubblico è molto caldo: l’importante sarà arrivare con la testa sgombra e cercare di replicare le ultime due partite, che sono state incredibili, specialmente dal punto di vista della transizione difensiva”.

Fonte: Ufficio Stampa Alma Pallacanestro Trieste

Commenta
(Visited 23 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.