Pallacanestro Trieste, vittoria nello scrimmage contro Domzale

La Pallacanestro Trieste 2004 continua a vincere in pre-campionato: nuova “W” per i biancorossi, stavolta contro il KK Lastovka Domzale, formazione neo-promossa nella massima serie slovena. Finisce 84-69 per i giuliani, abili nell’operare l’accelerazione decisiva tra terza e quarta frazione di scrimmage.

Bossi, Pecile, Zahariev, Landi e Pipitone compongono lo starting-five iniziale scelto da coach Dalmasson: partenza lanciata per gli ospiti, ispirati in attacco da Thomas, Miskovic e Shaskov, Trieste invece risulta essere estremamente contratta in campo, ben controllata dalla difesa slovena. E’ 3-10 per Domzale dopo due minuti, con la panchina biancorossa costretta a chiamare time-out sessanta secondi più tardi. I padroni di casa migliorano progressivamente il proprio rendimento in attacco, trovando due schiacciate di Parks e i punti di Prandin, Zahariev e Landi (13-17 al 5’). Con una grande rotazione di uomini già nel primo quarto, Trieste chiude a -4 la prima frazione grazie al tiro dai sei metri imbucato da Canavesi allo scadere (19-23).

Un buon Landi in apertura di secondo quarto (7 punti all’attivo) spinge i giuliani sino a -1 (24-27 al 12’), svantaggio che rimane costante un minuto più tardi col 2/2 di Pipitone a cancellare la penetrazione vincente di Thomas. Sono molti gli errori al tiro, per ambo le formazioni, a cavallo di metà frazione: Pusic punisce i biancorossi dalla lunga distanza (31-36), risponde sul fronte opposto Pecile con un gioco da 3+1. Il primo vantaggio dei giuliani arriva sul 37-36 grazie proprio alle realizzazioni consecutive di “Sunshine” (8 punti in rapida successione), con il gap biancorosso consolidato da uno slam-dunk in contropiede di Parks e da due punti in sospensione dello stesso giocatore a fil di sirena di metà gara (45-40).

In apertura di terzo quarto, si rimette a segnare Thomas su lato di Domzale: la tripla dell’americano ridà il provvisorio -1 per gli sloveni, Trieste risponde invece con un bel sottomano di Landi (48-45 al 24’). E’ il lungo ex-Mantova a ergersi protagonista nella penultima frazione, conquistando molti falli in pitturato e collezionando diverse gite in lunetta: i biancorossi costruiscono dapprima il +5 a quattro minuti dalla terza sirena (51-46), con un ulteriore break di 10-0 completamente firmato da Zahariev e Prandin a spaccare in due la gara. Il 2/2 ai liberi di Mlakar non cambia l’inerzia della gara, in mano giuliana sul 61-48 del 30’.

Le iniziative di Landi e Parks chiudono definitivamente la pratica Domzale nell’ultimo quarto: il 72-57 a cinque minuti dal termine è un tesoretto sufficiente a Trieste per blindare il risultato finale. Gli ospiti rintuzzano lo svantaggio ancora una volta con Thomas (77-66 al 38’) e con una difesa forte a tutto campo: sarà la tripla di Bossi a 45’’ dal termine a cancellare l’ultimo tentativo sloveno di riportarsi a contatto con i biancorossi.

Pallacanestro Trieste 2004-KK Lastovka Domzale 84-69 (19-23, 45-40, 61-48)

Pallacanestro Trieste 2004: Parks 18, Bossi 7, Coronica 5, Pecile 10, Baldasso 2, Landi 14, Prandin 8, Pipitone 2, Canavesi 7, Zahariev 11

KK Lastovka Domzale: Novak 3, Mlakar 7, Dobravec, Percel, Miskovic 12, Thomas 20, Pusic 3, Janc 2, Shaskov 9, Krivec 3, Rizvic 10, Balazic.

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author