Pallacanestro Vigarano: arriva Martina Capoferri

’Area Tecnica della Pallacanestro Vigarano è lieta di annunciare l’arrivo in squadra di Martina Capoferri.

Nata a Crema, classe 1991, guardia di 175cm. E’ una giocatrice dotata di buon atletismo per il ruolo, grande grinta e determinazione, oltre ad una mano molto precisa nel tiro dalla media/lunga distanza che ne ha fatto una delle migliori tiratrici di tutta la Serie A2 negli ultimi anni.
Prodotto locale del Basket Team Crema dove svolge tutta la trafila del settore giovanile prima di arrivare stabilmente nel giro della prima squadra cremasca nella stagione 2008/09. Con i colori biancoblù disputerà le successive sette annate, che ne hanno fatto pur ancora giovane, una bandiera del club.

Nell’ultimo triennio viaggia stabilmente oltre la doppia cifra di media, ricoprendo lo spot di guardia, posizione dalla quale tira sopra il 40% da tre punti (41,9% quest’anno, nel 2013 45,5%!).

La passata stagione insieme a coach Luca Visconti ha portato Crema nella Poule Promozione. Capoferri ha chiuso il 2014/2015 con 11,8pt + 3,3r in 26,3minuti. Per lei quest’anno il career high nel match casalingo con Santa Marinella a quota 29pt. Ha giocato tutte le 26 partite, con 26 presenze nel quintetto base.

La Pallacanestro Vigarano trova un’atleta nel pieno della sua maturità sportiva, capace negli anni di prendersi responsabilità all’interno di una bella realtà come il Basket Team Crema, club che ha da tempo puntato sui propri prodotti locali, lanciandoli a un livello sempre più alto. Coach Savini avrà così oltre un tiratore affidabile sul perimetro, in grado di colpire da qualunque distanza con il proprio ottimo tiro.

Descrivere Martina solo come una tiratrice è però riduttivo. Lo staff ne ha apprezzato le doti di grinta, intensità e intelligenza in tantissime situazioni di gioco. L’atleta ha raccolto con entusiasmo l’offerta di confrontarsi con un livello più alto, come la massima serie italiana, dopo anni da protagonista in Serie A2. E’ proprio questo che ha spinto Capoferri ha lasciare la propria “alma mater” e raggiungere Vigarano alla ricerca di nuove sfide da vincere insieme.

Il club biancorosso completa con sempre più qualità il proprio roster, certo delle grandi capacità di Martina. Caratteristiche che si sposano molto bene con il gioco veloce ed aggressivo che ha in mente lo staff tecnico. La squadra si avvia sempre più verso il suo completamento.
Siamo tutti entusiasti di poter contare su Capoferri e non vediamo l’ora di iniziare il lavoro sul parquet a partire dal mese di agosto, quando la preparazione al prossimo campionato avrà ufficialmente inizio.

Il DG Zazzaroni commenta così l’arrivo della guardia cremasca e fa il punto della situazione sul fronte mercato. “L’arrivo di Martina si inquadra perfettamente nelle scelte che abbiamo fatto al momento della partenza. Cerchiamo giocatrici funzionali al nostro progetto con la voglia di mettersi alla prova, di lavorare forte, di provare a migliorarsi ancora. Ci vuole grande spirito per mettersi sempre in discussione, ed anche grande umiltà per smettere di essere protagoniste certe in A2 e provare a lottare cm dopo cm per farsi spazio al piano di sopra. Noi promesse di spazi non abbiamo fatte mai e mai ne faremo a nessuno, in nessun ruolo. Di contro abbiamo da subito rassicurato tutte le nostre atlete che lo spazio non mancherà, che il lavoro da fare è tantissimo, giocheremo in una maniera molto dispendiosa, con grande aggressività su entrambi i lati del campo. Abbiamo scelto di avere una rosa profonda, per avere sempre le forze e le energie per provare a dare battaglia sino alla fine. Siamo consci che il nostro budget non è accostabile a quello di molti club, ma sono sicuro venderemo cara la pelle in ogni situazione. Sono molto soddisfatto di come sta procedendo il nostro mercato, stiamo lentamente andando verso il compimento della squadra; devo ringraziare anche il mio staff perché è stato bravo a percorrere ogni situazione, insieme abbiamo sempre avuto le idee molto chiare. Siamo riusciti a cogliere con decisione le opportunità che via via si presentavano. La squadra mi piace molto, ha caratteristiche di atletismo, intensità e velocità importanti. Possiamo alternare molte situazioni tattiche, grazie a una rosa eterogenea che saprà anche divertire il nostro pubblico, che invito sin d’ora a sostenerci e dare il proprio fondamentale apporto alle partite. L’entusiasmo delle giovani può essere contagioso, ma anche per loro ricevere un incitamento o un applauso sarà importante. Non dobbiamo aver paura di sbagliare, dobbiamo lavorare tantissimo, dove non arriveremo per talento delle super star, arriveremo con il cuore e la grinta, quella non potrà mai mancare.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author