Pallacanestro Vigarano: l'azzurra U20 Sofia Vespignani arriva in biancorosso

Pallacanestro Vigarano è lieta di annunciare l’inserimento nel roster della stagione 2015/2016 della giovane regista Sofia Vespignani.

Nata a Faenza (Ra), il 04 Marzo 1996, pur giovanissima vanta un palmares di grande prestigio ed esperienze ad alto livello che ne fanno un prospetto tra i migliori in regia della propria generazione.

La sua carriera in Serie A parte in riva all’Adriatico con la Premier Hotels Cervia, formazione guidata daGiovanni Lucchesi, oggi responsabile Settore Squadre Nazionali Femminili, che la impiega con costrutto nei campionati U19 e U17 cervesi, oltre a lanciarla in prima squadra, in Serie A2 con le prime promettenti presenze.

In estate arriva poi lo splendido argento europeo U16 a Miskolc in Ungheria, con un campionato europeo trionfale guidato da Roberto Riccardi, arrendendosi in finale solo alla stellare Spagna. Un’Italia che vedeva tra le proprie fila nomi sempre più affermati nel panorama cestistico italiano come Zandalasini, Kacerik, Tagliamento, Cabrini, Russo, Vitari, Romano, Cordola, Landi.

Nel 2012/13 approda a Bologna, dove continua il proprio percorso di formazione con Maurizio Scanzanie ritrova diverse compagne azzurre. In casa Meccanica Nova conquista il quarto posto alle Finali Nazionali U19 di Spoleto, mentre guidata in panchina da Massimo Annunziata, si laurea Campionessa d’Italia U17 a Mosciano S. Angelo. Sempre con l’allenatore di Torre Annunziata, è protagonista assoluta della salvezza sul campo in Serie B Regionale della Fortitudo Rosa, dove disputa diverse prestazioni di grande sostanza, molte oltre quota 30pt.

L’anno seguente si sposta a Castel San Pietro, sposando il progetto di Paolo Seletti in Serie A3. Una stagione per la regista faentina di grande impatto, con 20 presenze (20 in quintetto) chiusa a 9,7pt + 5,1rec + 2,5ast in 31’. Sofia insieme a un gruppo particolarmente giovane conquista la promozione in A2, portando Castel S. Pietro da neopromossa al secondo Campionato Nazionale italiano.

Arriviamo rapidamente alla stagione appena trascorsa, il 2014/15, (6,4pt + 2,2rec + 1,7ast in 27’) ancora in maglia Cspt. Sofia raggiunge la finale promozione per l’A1, arrendendosi solo all’ultima gara al più quadrato Geas; disputa le Final Four di Coppa Italia a Rimini (ko ancora per mano del Geas) e centra il Titolo Italiano U19 a Battipaglia, conquistando così il suo secondo scudetto tricolore.

Ora la chiamata di Vigarano e della Serie A1, con la giovane regista particolamente stimolata da questo nuovo step nella sua carriera. Porta indubbie qualità di velocità, intensità e regia ampiamente apprezzate negli ultimi anni, sia con la maglia del club sia con quella azzurra delle selezioni giovanili italiane. Ha lavorato nel mese di giugno con la nazionale U20 di Nino Molino, prima di rientrare a casa e sostenere l’esame di maturità. Ritroverà al raduno di agosto al PalaVigarano alcune compagne azzurre comeNicolodi e Crudo.

Per Vespignani è pronta la maglia numero 4.

Dopo un biennio vincente al PalaFerrari di Castel S.Pietro Terme, Sofia Vespignani arriva alla Pallacanestro Vigarano, dove difenderà i colori biancorossi nel prossimo campionato di Serie A1 al PalaVigarano. “Sofia Vespignani rappresenta l’identikit del prospetto giovane perfetto” apre l’HeadCoach Marco SaviniEravamo alla ricerca di un elemento che potesse uscire dalla panchina senza far avere cali alla squadra in quello che sarà l’imprinting del gioco che ho in mente: velocità, grande pressione della palla, idee semplici per un basket efficace. Sofia è un’atleta che pur non avendo ancora compiuto 20 anni sa come si guida un team e cosa serve per vincere. In ogni campionato cui ha giocato ha dimostrato le proprie ottime qualità, ha fatto ricredere gli scettici che le imputavano una taglia fisica troppo minuta. Ha giocato in Serie B e ha dominato il campionato FipCrer, ha giocato in A3 ed è stata eletta miglior giocatrice; ha giocato in A2 ed è stato un fattore importante in diverse gare. Ha vestito la maglia azzurra a più riprese e si è sempre ritagliata un suo spazio anche li. Arriva a Vigarano con grande umiltà e voglia di mettersi in gioco. Sa che il livello è aumentato ancora una volta, ma nelle ultime tre stagioni ha sempre saputo adattarsi ed alzare l’asticella. Noi crediamo possa farlo ancora e le daremo tutti gli strumenti tecnici per provarci. Certo l’impatto fisico in Serie A1 è molto superiore ai restanti campionati nazionali, ma noi chiediamo a Sofia di essere semplicemente se stessa: lavorare forte in palestra, mettere la solita grinta che sappiamo saper dare, non scoraggiarsi nelle difficoltà e guadagnarsi con l’impegno sempre più spazio. Quest’anno ha migliorato le sue skill in regia, con una migliore gestione della palla, delle collaborazioni offensive e una selezione maggiormente mirata dei propri tiri. Viene da una famiglia di tradizione nella pallacanestro, da una città come Faenza che tanto ha dato al basket rosa. Per noi è una scommessa oculata, che vogliamo vincere insieme”.

Ultima Stagione
6,4pt in 26,6min  (40,6% 2pt, 29,0% 3pt, 60,3% 1pt) – 2,6reb + 1,7ast
Carriera
2015/16  Pallacanestro Vigarano (A1)
2014/15  Magika Castel San Pietro (A2)
2013/14  Magika Castel San Pietro (A3)
2012/13  Meccanica Nova Bologna (A2)
2011/12  Premier Hotels Cervia (A2)
Bio
Nata a Faenza (Ra), il 04 Mar 1996
Ruolo: Playmaker
Alt: 168 cm

Commenta
(Visited 22 times, 1 visits today)

About The Author