Panzini Forlì - Rimini

È un treno in corsa questa NTS Informatica, alla nona vittoria su dieci incontri disputati nel girone di ritorno: alla collezione degli uomini di Bernardi, si è infatti aggiunto anche lo scalpo della Mamy Oleggio, uscita dal Flaminio con le ossa rotte (84-59 alla sirena finale). Con un’ottima prova di squadra nel secondo tempo, i Crabs sono riusciti a vincere agevolmente una partita alquanto equilibrata per i primi 20’, grazie alle buone prove di Perez, Chiera, Tassinari, Crotta e del playmaker Lorenzo Panzini. L’ex Siena ha chiuso con una grande prestazione, mettendo a referto 15 punti e smazzando ben nove assist per i compagni, confermando ancora una volta la sua leadership all’interno della squadra.

“Contro Oleggio è stata una partita molto difficile – attacca il play della NTS Informatica – siamo stati bravi a portarla a casa perché dopo i primi due quarti durante i quali non abbiamo giocato al meglio, tirando con brutte percentuali, non era facile prendere il largo nel terzo e nel quarto periodo. È stato merito nostro, siamo riusciti a cambiare il trend soprattutto con una maggiore aggressività e un’ottima difesa, poi si sono alzate le percentuali al tiro e quindi siamo riusciti a scappare. I nostri avversari venivano da tre vittorie importanti e comunque hanno un roster con buoni giocatori, ma al Flaminio vogliamo sempre indirizzare la partita sui nostri binari e portare a casa i due punti, come infatti è successo”.

Il prossimo impegno della NTS Informatica sarà probabilmente il più difficile di tutto il campionato: i biancorossi faranno infatti visita a Forlì, prima in classifica e fresca vincitrice della Coppa Italia di serie B proprio alla Fiera di Rimini, per un derby che si preannuncia veramente scoppiettante. Ricordiamo che i biglietti per la partita sono disponibili in prevendita sul sito Booking Show al seguente link http://classic.bookingshow.it/spettacolo/descrizione.asp?idevento=72012#

oltre che nei punti vendita autorizzati: a Rimini, la Tabaccheria Pruccoli di viale Cormons 2 e la Tabaccheria Pezzella Domenico di via Livenza 4/6, e a San Marino al negozio Electronics di via Cinque Febbraio 195 (RSM). In prevendita, i prezzi sono di 10 euro per la tribuna non numerata e di 17.50 per il parterre: i tagliandi saranno disponibili anche presso la biglietteria dell’impianto forlivese, che aprirà alle 16.30, rispettivamente al prezzo di 12 e 20 euro.

“Ci stiamo preparando per la gara di domenica – prosegue il nativo di Ancona – ancora non abbiamo visto delle situazioni tattiche particolari, ma penso che lo faremo nei prossimi giorni: sappiamo che è una partita veramente difficile, perché andremo ad affrontare una squadra prima in classifica e che solo due settimane fa ha vinto la Coppa Italia. Penso che Forlì sia la favorita per la vittoria finale, ma il match di domenica è un derby e si sa che queste partite fanno storia a sé, quindi mai dare nulla per scontato: la squadra è carica, siamo in un buono stato di forma quindi andremo al PalaFiera per provare a fare uno scherzo ai nostri cugini, anche se siamo consapevoli che sarà una partita molto difficile. La palla però è rotonda, si parte da zero a zero e saremo pronti per affrontare questo derby”.

Nella corsa ad un posto per i playoff, i granchi hanno agganciato gli altri cugini, quelli di Santarcangelo a quota 28, per una settima posizione in condominio assieme a Monsummano, che però vede al momento la NTS in svantaggio negli scontri diretti, anche se Tassinari e compagni se la dovranno vedere sia con i clementini che con i toscani sul parquet amico del Flaminio. Il margine di errore è abbastanza risicato, con sole cinque giornate che mancano alla fine del campionato, ma gli uomini di Bernardi sono carichi e faranno di tutto per centrare la qualificazione alla post season.

“Sappiamo che i playoff sono un traguardo difficile da raggiungere, perché purtroppo abbiamo perso punti nel girone di andata, dobbiamo recuperare negli scontri diretti contro i nostri avversari e non sarà facile. Di qui alla fine della stagione però può succedere di tutto, per noi comunque la post season è un obiettivo, dato che siamo a pari punti con altre due squadre in settima posizione: domenica dopo domenica guarderemo la classifica, sperando di arrivare all’ultima giornata tra le prime otto. Adesso non possiamo permetterci di fare calcoli, guardando il calendario di Monsummano e di Santarcangelo – conclude Panzini – invece dobbiamo concentrarci giornata dopo giornata a fare la nostra partita, guardando la classifica solo alla fine”.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author