Parte l’avventura Azzurra in vista dell’EuroBasket 2015

E’ stata presentata questa mattina, presso gli studi Sky di Milano, la Nazionale Maschile che parteciperà all’EuroBasket 2015 (5-20 settembre).
 
Una scelta non casuale, dal momento che l’Europeo sarà trasmesso in esclusiva proprio dall’emittente televisiva satellitare.
 
A introdurre il presidente FIP Giovanni Petrucci, che ha accompagnato gli Azzurri nello Studio 2 di Sky, sono stati Alessandro Mamoli e Valeria Ciardiello: “Oggi inizia il nostro viaggio – ha affermato Petrucci – il nostro racconto epico. In questa squadra sono tutti dei Numeri Uno, dallo staff ai giocatori, e quindi perché non puntare in alto e non credere di poter arrivare in fondo? So di mettere pressione, anche perché sarà un Europeo difficile, ma se non si punta in alto nella vita si è perdenti. Saluto il Capo di Gabinetto del CONI Francesco Soro, il Segretario Generale della FIP Maurizio Bertea e il Vice Presidente Vicario Gaetano Laguardia”.
 
Il Commissario Tecnico Simone Pianigiani ha illustrato il programma degli Azzurri, a cominciare dal raduno di Folgaria dove la squadra si trasferirà già questa sera: “Dopo i tanti impegni federali con i Centri Tecnici, le Nazionali Giovanili e la Nazionale Sperimentale si torna in palestra per vivere questi due mesi intensi. Dovremo metterci insieme in breve tempo, ma la voglia da parte di tutti è tantissima. Svolgeremo una prima fase di raduno a Folgaria che si concluderà con il Torneo di Trento, per poi trasferirci a Trieste. Saremo impegnati successivamente nei Tornei in Georgia, in Slovenia e a Trieste: 9 gare in 16 giorni prima dell’ultima parte di raduno in cui affineremo la tecnica e il gioco in modo da essere pronti per Berlino. Veniamo da tre estati positive, nell’EuroBasket 2013 siamo stati competitivi come nessuno si aspettava. La nostra è una squadra che mi auguro possa crescere durante la manifestazione. Il clima emotivo creato tra staff e giocatori è positivo, c’è ottimismo e voglia di fare bene”.
 
Insieme alla Nazionale è stata presentata anche la nuova maglia azzurra prodotta dalla Champion, che da questa estate avrà un nuovo Main Sponsor, Barilla. “Parliamo di un’azienda di successo – ha affermato Giovanni Petrucci – che porta nel mondo il nome dell’Italia. Hanno investito con grande entusiasmo in questo progetto. La Champion fa parte da sempre della pallacanestro italiana e da tanti anni veste la Nazionale. Barilla e Champion sono i nostri gioielli”.
 
“Per noi è la prima volta sulla maglia di una Nazionale – ha commentato Paolo Barilla vice presidente dell’azienda di Parma – e non posso nascondere l’emozione. Come per i giocatori, anche per noi è un privilegio fare parte della famiglia azzurra: si condividono le responsabilità e il sogno della gente che ci guarda, si rappresenta un Paese che vuole mostrare il suo stile e la sua voglia di vincere”. 
 
“Sono ormai 20 anni – ha affermato Sauro Mambrini, Presidente di Champion – che ci facciamo muovere dalla passione per la maglia azzurra, per cui sentiamo un amore particolare. Due sono gli ingredienti che hanno dato vita a questa nuova maglia, la tecnologia e la creatività: in più abbiamo voluto inserire una frase di Giacomo Leopardi che credo sia significativa: “Qualunque petto amor d’Italia accende”.
 
Chi vestirà la maglia della Nazionale per il quindicesimo anno consecutivo è capitan Gigi Datome: “Ho la fortuna di vestire da tanto tempo la maglia della Nazionale: tutti noi conosciamo il valore della maglia e sappiamo quanto sia emozionante indossarla, come ha detto il CT vogliamo realizzare il nostro sogno”.
 
A chiudere l’evento è stato Flavio Tranquillo, voce storica di SkySport e telecronista insieme a Davide Pessina delle partite degli Azzurri al prossimo Europeo: “Ho avuto il privilegio di commentare nel 1999 il trionfo di Parigi, ovviamente l’augurio è quello di tornare a provare quelle sensazioni. Commentare una gara dell’Italia ha un sapore completamente diverso rispetto a una qualsiasi altra partita”.
Commenta
(Visited 22 times, 1 visits today)

About The Author