Passalacqua Ragusa: con S.Martino per un altro passo verso le Final Four

Restare con i piedi per terra e non abbassare mai la guardia, giocando sempre con la massima concentrazione. La Passalacqua spedizioni torna al Palaminardi dopo il successo di domenica a Schio, che ha portato Micovic e compagne al secondo posto della classifica, alle spalle della sola Lucca. Avversario di turno, domenica alle 18,00 al Palaminardi di Ragusa, sarà San Martino di Lupari, formazione sempre pericolosa, che con 10 punti conquistati fino a questo momento della stagione, si trova al sesto posto della graduatoria e che nell’ultima giornata di campionato è stata sconfitta proprio dalla capolista, in terra toscana. Una gara che dovrà essere affrontata dunque con la massima intensità agonistica, per centrare una vittoria che sarebbe importante anche e non solo in ottica final four. “E’ una squadra che sicuramente fa delle italiane degli ottimi punti di riferimento – commenta l’assistant coach Maurizio Ferrara – hanno preferito giocare con due guardie americane, mantenendo il blocco delle italiane, alcune di loro anche nel giro della nazionale. Le due americane Bailey e Davis sono veloci, potenti ed hanno buon tiro e sono anche le migliori rimbalziste della squadra oltre ad essere le migliori realizzatrici. Nel gruppo delle italiane troviamo Gianolla in cabina di regia, play di grande esperienza, che oltre ad impostare bene il gioco ha capacità di giocare uno contro uno e tirare da tre punti, poi Filippi che è un’ala con capacità di giocare soprattutto fronte a canestro, con capacità nel tiro da fuori, quindi Favento, una tra le riconfermate, anche lei con ottima capacità di tiro, così come ha dimostrato proprio nell’ultima partita con Lucca quando ha fatto 4 su 5 da tre. Sbrissa e Fabbri, la prima che gode di grande fiducia da coach Abignente, e che è partita in quintetto quando Pascalau si è infortunata, Fabbri è una lunga di due metri e che sa sfruttare la propria fisicità. Dalla panchina esce Tonello che può essere il primo cambio del playmaker. Una squadra che preferisce giocare in velocità, proprio in base alle caratteristiche delle proprie giocatrici, molto aggressiva e che in difesa raddoppia spesso sia sulla guardia sia sulle lunghe”.

Domani pomeriggio alle 18,00, intanto, le giocatrici biancoverdi saranno presenti al centro Vodafone del centro commerciale Le Masserie di Ragusa con un piccolo road-show che permetterà ai tifosi, ma anche ai semplici curiosi, di farsi fare uno scatto fotografico professionale con le Aquile biancoverdi. A partire dalla prossima settimana, poi, in tutti i punti vendita Vodafone della Provincia di Ragusa, chiunque potrà esprimere il proprio “tifo in 4G” scattandosi un simpatico selfie dedicato alla Virtus Eirene. Ogni foto verrà pubblicata in un album dedicato nella pagina Facebook ufficiale della squadra. Con tutte le foto raccolte si realizzerà un grande pannello che VODAFONE regalerà alla squadra e sarà posizionato all’interno del Palaminardi di Ragusa. A tutti i partecipanti al “SELFIE CONTEST” sarà regalato da VODAFONE 1 GIGA GRATIS in 4G e l’estrazione per un biglietto per la prossima partita della Virtus Eirene in casa. Altri due incontri con le giocatrici verranno fatti a gennaio.

Lunedì alle 20,30, infine, al Palaminardi di Ragusa, è in programma la proiezione del docu-film sul basket femminile di Silvia Gottardi, “She got game”. L’ingresso è gratuito e l’evento è stato patrocinato dal Comune di Ragusa.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author