Pasta Cellino Cagliari, in arrivo la capolista Legnano

Sfida ostica per la Pasta Cellino Cagliari che attende la visita della capolista Legnano; match in programma domani alle ore 20.30


Difficile sfida per una Pasta Cellino desiderosa di riscatto dopo la battuta d’arresto di Scafati. I ragazzi di coach Paolini affronteranno infatti domani alle ore 20.30 al PalaPirastu la capolista FCL Contract Legnano, fino a questo momento imbattuta in campionato con due vittorie, in trasferta a Roma e in casa contro Napoli, nelle prime due giornate.
GLI AVVERSARI
Legnano, allenata dal bravissimo coach milanese Mattia Ferrari, è stata la rivelazione della scorsa stagione e ha quindi deciso di confermare in estate diversi protagonisti dell’ultima annata compresa la coppia di statunitensi composta da Nick Raivio e dal lungo William Mosley.
Proprio la guardia Raivio è la bocca di fuoco del quintetto degli alto milanesi, come dimostrato dai suoi 23,5 punti di media a match delle prime due gare a cui aggiunge 5 assist di media a partita per una media di valutazione di 32,5 (primo per valutazione nel girone ovest).
Al suo fianco giocano nello starting five bianco-rosso il play, ex Omegna e Rieti, Alessandro Zanelli, che ha iniziato bene il campionato con 9 punti e 3 assist di media a sfida, e l’esterno, alla sua terza stagione agli Knights, Matteo Martini, protagonista di una grande prestazione nell’ultimo successo della FCL Contract contro Napoli, chiusa con 20 punti e 3 assist.
Sotto le plance Legnano schiera il romano Rei Pullazi, proveniente dalla Serie B di Bergamo, che sfiora la doppia cifra con 9,5 punti di media a gara e il confermato americano William Mosley, che garantisce solidità nel pitturato e cattura ben 8,5 rimbalzi di media a match.
Coach Ferrari può contare su una panchina sicuramente interessante. Play di riserva è il bergamasco Simone Tomasini, che dovrebbe rientrare domani dopo aver saltato le prime due giornate per un problema muscolare, mentre cambiano gli esterni Daniele Toscano, reduce da una grande stagione in Serie B al Bottegone e che ha cominciato bene l’annata con 7,5 punti e 4,5 rimbalzi di media a partita, e il giovane prospetto, classe 2000, Gabriele Berra.
Le rotazioni dei lunghi sono invece garantite dall’ala Federico Maiocco, ormai di casa a Legnano e pericoloso soprattutto fronte a canestro e dall’arco dei tre punti, e il centro, scuola Stella Azzurra Roma, Luca Gazineo.
LA SITUAZIONE DELLA PASTA CELLINO
Non si segnalano problemi fisici nelle fila della Pasta Cellino con coach Paolini che avrà a disposizione il roster al completo, compreso il lungo De’Shawn Stephens che è rientrato domenica scorsa a Scafati dopo il lungo stop per un problema all’anca.
Fonte: Ufficio Stampa Pasta Cellino Cagliari
Commenta
(Visited 94 times, 1 visits today)

About The Author