Pasta Reggia Caserta, il Davide che può vincere Golia

Stasera alle ore 20,30 al Mediolanum Forum di Milano, si disputerà l’attesissima partita tra  EA7 Milano e Pasta Reggia Caserta, una sfida tutta da giocare che non sembra però intimorire coach Dell’Agnello, nonostante la consapevolezza di avere a che fare con un Gigante. Nell’ultima conferenza, tenutasi in occasione dell’inaugurazione del Juve Caserta Store, il tecnico bianconero sorride con la forza di chi sa che Davide ha già vinto Golia nella storia e che questo può succedere ancora. Il racconto biblico ci insegna anche che per la vittoria sul gigante, la differenza non l’ha fatta il sasso, ma l’uomo dietro la fionda. Per questo Davide, se vuole vincere Golia, stasera deve tirare fuori non solo la forza fisica, ma soprattutto astuzia e carattere. Quest’ultimo, la squadra bianconera l’ha temprato dopo tante difficoltà e infortuni affrontati, perché non si può dire certo che la Dea Bendata abbia avuto a cuore la Pasta Reggia in questo campionato; il tecnico bianconero si è trovato più volte a fare i conti con degli  imprevisti sul campo, ma dell’Agnello, nonostante si sia visto più volte saltare le carte in tavola dall’inizio di questa competizione, non ha mai smesso di rilanciare nuove soluzioni tattiche, ridisegnando ogni volta logiche interne ed asset di squadra. Il coach della Pasta Reggia Caserta ha dichiarato che per la partita con Milano ha in mente di allungare maggiormente le rotazioni puntando a creare quintetti più alti, sperimentando un Jones da 3 invece che da 4 e coprendo il buco dell’esterno mancante con due lunghi. Occorre tentarle tutte insomma, soprattutto in questo momento di difficoltà tecnica per la Juve Caserta. I bianconeri ci credono fino in fondo e, mettendosi nei panni dell’Olimpia, sarebbe bene alzare la guardia, perché stasera Davide può vincere Golia.

 

 

Shaula Pollicita

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author