Pasta Reggia Caserta, impegno casalingo contro la Vanoli Cremona

Si ritorna al consueto orario delle 18.15 al Palamaggiò, dove domani la Pasta Reggia Caserta affronterà la Vanoli Cremona, attuale seconda forza del campionato, nella terza giornata di ritorno del campionato di Lega A. A dirigere il confronto è stata designata la terna composta da Paolo Taurino di Vignola (MO), Alessandro Martolini di Roma ed Andrea Masi di Firenze. Così coach Dell’Agnello presenta l’incontro: «Affrontiamo una delle squadre più in salute di tutto il campionato,  in una partita dove sarà fondamentale avere continuità per tutti i quaranta minuti. Uno dei motivi della nostra vittoria di domenica scorsa a Torino – continua il tecnico casertano – è stato il limitato numero di palle perse,  perché anche nel momento in cui in attacco non riuscivamo a concretizzare i vantaggi costruiti, non ci siamo fatti prendere dalla frenesia e non abbiamo forzato  più del dovuto.  Cosi dovremo fare con continuità anche ed a maggior ragione contro una squadra ben organizzata come Cremona; una squadra che poggia molto sull’apporto di due nazionali, Vitali e Cusin, e sui loro giochi a due, dai quali escono opportunità per  loro ma anche per tutti gli altri. Noi – conclude l’allenatore bianconero – però abbiamo i giocatori adatti per crear loro qualche problema, e forti della nostra identità di squadra, trovata pur fra le mille peripezie che non ne vogliono sapere di lasciarci in pace, vogliamo fortemente conquistare la vittoria in casa nostra. Abbiamo le credenziali per poterlo fare e faremo l’impossibile per riuscirci».

Carlo Giannoni
Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author