PENNA E PAJOLA, I RAGAZZI IRRESISTIBILI DI UNIPOL BANCA

Un momento particolare, per Lorenzo Penna e Alessandro Pajola, che dopo il bel risultato ottenuto al torneo “Albert Schweitzer” di Mannheim con la Nazionale Under 18 di Andrea Capobianco, terzo posto battendo nella finale di consolazione la Francia, sono stati chiamati a ricevere l’applauso del pubblico della Unipol Arena e a schierarsi insieme alla prima squadra che stava per affrontare la Dolomiti Energia. Non si è trattato di una prima volta assoluta, perché entrambi hanno più volte fatto parte del roster in questa stagione, ma questa presenza, con al collo la medaglia di bronzo conquistata in Germania, ha un significato particolare per loro e per il settore giovanile di Unipol Banca.


Ad ascoltare l’inno, accanto al gruppo, anche Tommaso Oxilia, in questa occasione più che mai sfortunato: anche lui avrebbe dovuto prendere parte al raduno dell’Italia Under 18 da cui sarebbe uscito il roster per Mannheim, ma un infortunio lo ha messo fuori causa alla vigilia della partenza.



Marco Tarozzi
Commenta
(Visited 100 times, 1 visits today)

About The Author