Per la Pall. San Michele esordio con Cassino

La Pallacanestro San Michele Maddaloni è pronta all’esordio nel suo terzo campionato di Serie B, che la vedrà opposta domani, sabato 26 settembre alle ore 18:00, contro la Virtus Cassino. La formazione biancazzurra affronterà per la prima volta nella sua storia la squadra frusinate, ma non per questo la partita non riserverà degli interessanti spunti. Cassino è formazione costruita per cercare il grande salto, che annovera tra le proprie fila un giocatore come Roberto Chiacig, già avversario del Maddaloni due anni fa quando indossava la casacca dello Scafati. Fabio Lovatti ex Venafro, Luca Castelluccia ex Lanciano, ma anche Manuel Carrizo e Luca Ianes sono giocatori che sicuramente sono un lusso per questa categoria. Sarà un esordio dunque difficile, ostico, per capitan Nino Garofalo e compagni, ma non per questo l’esito è già definito. La partita che sarà disputata al PalaSoriano di Atina sarà arbitrata dai signori Andrea Bernassola di Palestrina (RM) e Gianluca Cassiano di Fiumicino (RM).
«Domani avremo sicuramente uno spirito battagliero – ha dichiarato l’head coach biancazzurro Giovanni Monda – perché quella di Cassino è la prima partita della stagione che mette i due punti in palio. Cercheremo di fare un cambio di passo rispetto a quello che è stato il precampionato, e lo dovremo fare anche perché l’avversario non è semplice. Cassino è annoverata tra le squadre più forti del nostro girone, ed ha un peso specifico che gli consentirà di aprire il campo grazie proprio al peso ed ai centimetri che si possono permettere di avere nell’area. Noi abbiamo ancora molto da lavorare per trovare la giusta alchimia, ma in vista di questo esordio dovremo essere bravi a – ha concluso il capo allenatore maddalonese – controllare i tempi, accelerare quando ci è possibile senza però andare fuori ritmo che comporterebbe poi delle controindicazioni».
Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author