PER LA SACES MAPEI GIVOVA ALTRO COLPO: RINNOVO PER CHIARA PASTORE

La Saces Mapei Givova avrà ancora Chiara Pastore a dettare i ritmi della squadra nella stagione 2016-2017. Chiara rappresenta ormai l’anima e il cuore di una formazione che non avrebbe potuto prescindere dalla sua classe e dal suo talento anche nel prossimo campionato. Negli occhi dei tifosi ci sono ancora i terribili ricordi di quella maledetta trasferta di Battipaglia, in cui Chiara subì la rottura del malleolo: infortunio ormai alle spalle visto che il fortissimo playmaker napoletano sta recuperando alla grande la totale funzionalità della caviglia.
‘Parto col fare un riferimento proprio all’infortunio’ ci racconta Chiara, ‘perché ha rappresentato qualcosa di molto forte: sia per la gravità dello stesso, sia perché arrivato verso il finire di una stagione che per me e la squadra è stata a dir poco sfortunata. Mi ha insegnato comunque a guardare il lato positivo di ogni cosa e ad avere più pazienza e più forza mentale. A livello umano ho ricevuto attestati di vicinanza importantissimi e voglio ringraziare la società che mi ha messo a disposizione una struttura di livello assoluto come Villa Stuart: un grazie di cuore va al Prof. Santucci che mi ha operata, al suo staff, ai fisioterapisti e a tutte quelle persone che mi sono state vicine e lo sono tuttora.’
Possiamo dire che il recupero è veramente vicino? ‘Si, a tre mesi dall’intervento posso dire che la caviglia sta bene. Ho avuto l’ok definitivo dall’ortopedico per poter finalmente cominciare il lavoro sul campo da basket e tutto sta procedendo secondo i tempi previsti.’
Nei tuoi ricordi, a parte l’infortunio, che stagione si è chiusa? ‘Una stagione che mi ha lasciato l’amaro in bocca! Da una parte non ho potuto dare il mio contributo fino alla fine, dall’altra non siamo riuscite a rispettare le aspettative che la società aveva ad inizio anno. Voglio comunque ringraziare le mie compagne dell’anno scorso per quello che hanno dato a me ed alla squadra: ora vivo una gran voglia di riscatto e, vedendo i primi acquisti, la dirigenza sta muovendo i passi giusti per aiutarmi a raggiungere tutti i migliori propositi.’
Incrociamo le dita insomma e prepariamoci a vivere una stagione che sappia divertire i nostri tifosi ‘…premesso che mio obiettivo personale è innanzitutto finire la stagione’ e qui Chiara non riesce a trattenere una fragorosa risata, ‘…mi auguro di contribuire a ricreare intorno alla squadra quell’entusiasmo degno di Napoli e dei suoi colori!’ Quanto è mancata alla Dike il proprio playmaker…ora la squadra ha di nuovo al suo fianco la luce di Chiara Pastore.

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author