Per la Virtus Cagliari la vittoria è tabù

La Virtus Cagliari non riesce proprio a vincere e contro la Tec-Mar Crema incassa la quinta sconfitta su altrettante gare di campionato (71-58). Cagliaritane sono praticamente rimaste in partita solo nei primi 10’, poi è stata sofferenza pura con Crema che ha dominato ai rimbalzi ma soprattutto ha trovato più precisione nel tiro pesante realizzando ben otto centri su 25 tentativi. Bene Mia Masic che ha lottato su ogni pallone e ha cercato di trascinare la squadra, mal supportata però dalle compagne. Eppure l’avvio del match faceva presagire in un epilogo del tutto diverso. Masic è scatenata e dalle sue mani arrivano i canestri che portano subito la Virtus sull’8-0. La formazione lombarda appare in difficoltà e il tecnico Visconti è costretto a dare ulteriori indicazioni alla squadra per farla entrare in partita. Il primo canestro delle lombarde arriva a -7’46” dalla sirena. Una tripla di Rizzi dopo 6’ però avvicina la formazione ospite ((10-7). La Virtus corre e crea gioco con una ispirata Giada Ballardini, ma la difesa lombarda chiude tutti i varchi con determinazione. Cagliaritane sembrano entrare in confusione e soffrono soprattutto l’aggressività della difesa avversaria che le costringe a perdere numerosi palloni. La Tec Mar Crema passa in testa quasi allo scadere (18-17) con la Virtus che replica (19-18) anche se sono le lombarde ad andare al primo riposo in vantaggio sul 21-19. Al rientro sono le ospiti a prendere il sopravvento e, con un break di 17-0 volano via (35-19 al 15’). Masic prova a rimettere le cose a posto ma la squadra non sembra avere la determinazione della lunga croata. Dopo 20’ Crema chiude in testa sul 39-28. Al rientro dal riposo lungo le ospiti amministrano il vantaggio. Coach Schirru prova a far ruotare le giocatrici in campo. La squadra prova a rialzare la testa arrivando con la giovane Lusso a -8 punti (48-40) anche se chiude la frazione a -9 (49-40). Negli ultimi 10’ Pacilio e compagne subiscono l’ennesimo break al quale Pacilio e compagne non riescono a rispondere.

VIRTUS CAGLIARI: Masic 25, Loi, Pacilio 7, Mastio, Mura 1, Podda, Pellegrini, Ballardini 4, Lusso 2, Scibelli 7, Formisano, Zizola 12. Allenatore: Schirru

TEC-MAR CREMA: Conti 3, Zagni 4, Mandelli 3, Veinberga 11, Caccialanza 12, Parmesani 2, Cerri, Iannucci 13, Rizzi 7, Bona 16. Allenatore: Visconti.

Parziali: 19-21; 28-39; 40-49; 58-71.

Tiri liberi: Virtus 9 su 14 (64%); Crema 11 su 18 (61%).

Tiri da due: Virtus 20 su 45 (44%); Crema 18 su 43 (42%).

Tiri da tre: Virtus 3 su 8 (38%); Crema 8 su 25 (32%).

Rimbalzi: Virtus 35; Crema 45.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author