Perugia cade ad Osimo, coach Monacelli: "C'è tanta amarezza, ma..."

L’amarezza che si mischia all’orgoglio per quanto fatto. L’esito finale che contrasta con una prestazione, l’ennesima di questa fase della stagione, in cui il Grifo ha retto il campo da squadra “seria”, matura, responsabile e competitiva anche al cospetto dei tanti giovani a roster. E come nel caso della partita di ieri, di assenze cruciali. Ecco perché coach Monacelli, nel riavvolgere il nastro della sfida, se da una parte accetta a malincuore, come è normale che sia, il 78-68 per i marchigiani, dall’altra non nasconde la propria soddisfazione per una gara approcciata, condotta e conclusa con il piglio giusto. “Per come è andata e per come è terminata c’è tanta amarezza. E’ stata una partita, però, che mi ha lasciato paradossalmente tanta positività e benessere – spiega – . Dico questo perché guardo ai fatti”. Il coach biancorosso entra nei dettagli: “Ci siamo presentati ad Osimo ed al cospetto di una squadra che si rinforzava con Bugionovo e l’italo-americano Sciutto, senza Ciofetta, Hanelli e Trevisan che è rimasto in panchina a causa di qualche problema fisico. Nonostante fossimo in emergenza abbiamo giocato alla pari. Anche quando a fine terzo quarto, nel giro di 6 secondi ci siamo trovati dal possibile -1 al -10 e senza il nostro miglior giocatore (Marsili espulso alla fine del terzo parziale), siamo tornati a meno 5 nell’ultimo quarto giocandocela alla pari fino alla fine. Per me questi sono segnali non positivi ma di più per il valore dei ragazzi e per il gioco che vogliamo esprimere. E’ un aspetto che mi fa piacere perché viene evidenziato da molti colleghi. Anche se magari qualcuno può pensare che siamo già spacciati, sapremo dimostrare ulteriormente che non è così”.

A cominciare dal prossimo impegno, quello al Pala Foccià in programma sabato prossimo contro la Sambacanestro alle 20 e 45. Un match importante in chiave salvezza.

Robur Osimo – Perugia Basket 78-68 (23-13, 5-12, 24-19, 26-24)

Arbitri: Forconi e Valletta.

Robur Osimo: Dubois 15, Bugionovo 3, David 11, Luini 4, Pierucci 15, Carbonetti ne, Breccia, Cardellini 3, Giachi 15, Maddaloni 3, Sciutto 9, Giacchè ne.. All. Castracani

Perugia Basket: Buca, Righetti L. 2, Spagnolli 18, Gomez 16, Marsili 14, Pennicchi, Lupattelli ne, Righetti T. 15, Trevisan, Ragni. 3. All. Monacelli, ass. Boccioli.

Fonte: Ufficio Stampa Perugia Basket

Commenta
(Visited 19 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.