Pesante battuta d'arresto per La.Co Ozzano

La.Co Ozzano – Virtus Imola 71 – 89

Parziali: 19-35; 31-61; 50-81

OZZANO: Saccardin 11, Pasquali 2, Verardi 2, Mini 11, Rossi 11, Lalanne, Teglia 2, Guazzaloca 10, Ballestri 2, Rambelli 3, Gianasi 17 – All. Grandi

IMOLA: Sassi, Poluzzi 9, Grillini 13, Morara 16, Di Placido, Corcelli 4, Guglielmo 13, Francesconi 3, Chiappelli17, Porcellini 9,Filippini 14 – All. Alfieri

Arbitri: Cassinadri – Piedimonte

Serataccia per i New Flying Balls, surclassati da una Virtus Imola perfetta che ha messo in evidenza tutte le proprie potenzialità e l’ottimo stato di salute cui sta attraversando.

Pesante il passivo finale, 71-98, una differenza fra le due squadre che si è vista fin da inizio partita quando Imola ha realizzato 35 punti nei primi 10 minuti, subendone appena 19. Con la pesante assenza di Carretti sotto canestro Ozzano ha provato nei primi minuti a difendere in area, ma Imola ha colpito con percentuali incredibili dalla lunga distanza: 7/8 nel primo quarto con un eclatante 4/4 di Chiappelli, 12/16 all’intervallo lungo. Percentuali che hanno colpito il morale della La.Co, incapace poi di tentare di riaccorciare il gap. E dopo il -16 alla prima sirena è arrivato il -30 della seconda. Nelle ultime due frazioni Imola ha amministrato, ma i Flying sono ormai in bambola, tramortiti forse dal primo tempo giocato dagli ospiti.

I due punti in palio prendono così anzitempo la via della Romagna. Un peccato non essere riusciti a giocarsela davanti ad un pubblico accorso al PalaGira numerosissimo. Da martedì si tornerà in palestra, bisogna dimenticare questa pesante battuta d’arresto e preparare al meglio la prossima sfida in programma, nuovamente in casa e nuovamente contro una formazione di alta classifica, Fiorenzuola. Questa volta però si gioca di sabato, al consueto orario delle 20:30.

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author