Pescara, si torna in campo: arriva Perugia

Pronti, partenza, via, si riparte! La Serie B scende nuovamente in campo dopo il turno infrasettimanale e forse è meglio così: l’Amatori può dimenticare il passo falso contro Matera e riscattarsi subito sul campo della Sicoma Valdiceppo Perugia, nel quartultimo turno della regular season.

La sconfitta di mercoledì, maturata in una gara dai mille volti, ha ridotto sensibilmente le possibilità di Pescara di raggiungere il quarto posto in campionato, ma non ha cambiato del tutto la situazione in classifica. L’Amatori può comunque difendere la quinta piazza, avendo due punti di vantaggio, con differenza canestri a favore, rispetto alla diretta inseguitrice (che è proprio Matera).

Per scalare la classifica, sarà necessario attendere qualche passo falso delle squadre che sono in alto; difficile, ma non impossibile, visto il calendario delle ultime giornate.

Se non è cambiata eccessivamente la situazione in classifica, non è cambiata nemmeno la fiducia del presidente Carlo Di Fabio e della dirigenza nei confronti del confermatissimo coach Giorgio Salvemini. La società ha scelto di ribadire la fiducia al suo allenatore con un comunicato stampa, teso a spazzare via qualsiasi voce. D’altro canto, anche in una serata storta, l’Amatori ha trovato un terzo quarto favoloso, in cui è letteralmente risorta dopo un bruttissimo primo tempo. Una reazione d’orgoglio, con una difesa impenetrabile, che ha mostrato di nuovo quel fattore Salvemini di cui aveva il presidente Di Fabio ai microfoni della trasmissione “Passione Basket” la scorsa settimana.

Ora si devono mettere punti in cascina. L’avversario non è di grido ma non si può assolutamente sottovalutare, visto che ha raccolto quattro vittorie nelle ultime cinque gare. Gli umbri vogliono giocarsi le proprie carte per cercare di evitare la lotteria dei play-out e proseguire questo momento molto positivo.

Valdiceppo, in casa, ha vinto sette partite, forte di una pallacanestro rapida, giocata a ritmo altissimo, alla ricerca di azioni veloci. Per seguire questa idea di basket, i perugini hanno confermato il roster dello scorso anno, inserendo alcuni lunghi di ottime prospettive, come l’italo-polacco di scuola Stella Azzurra Robert Banach e come Alessandro Panzieri, cresciuto nella Scavolini Pesaro e già nazionale Under18 e Under20.

All’andata, proprio Panzieri segnò 24 punti, che non bastarono ai suoi per vincere a Pescara. La partita fu molto equilibrata e l’Amatori la vinse nell’ultimo quarto, piazzando un 13-2 decisivo. Quella sera, Emidio Di Donato raccolse 22 rimbalzi (ventidue!) e Simone Pepe segnò trenta punti.

Appuntamento, dunque, per domenica 2 aprile alle 18:00 al Palazzetto dello sport di Ponte San Giovanni.

Commenta
(Visited 14 times, 1 visits today)

About The Author