PGS Don Bosco, Bruccoleri: ' Facciamo vedere di cosa siamo capaci!'

Esperienza contro gioventù, aggressività contro pazienza: si potrebbe giocare su queste quattro caratteristiche la sfida di domani sabato 24 ottobre tra la PGS DON BOSCO NAPOLI BASKET WOMAN e la Polisportiva Battipagliese di coach Mauro Cavaliere che si è presentato ai nastri di partenza di questa serie B 2015/2016 con la formazione Under 16 della società di patron Rossini.

La sfida si giocherà in casa delle napoletane alle ore 18.30.

Sfida importante per tutte e due le compagini, pronte e volitive nel voler ottenere la prima vittoria in campionato dopo le rispettive sconfitte nella prima giornata, contro le due favorite del torneo, la NAB Marigliano e la Polisportiva Capaccio.

Abbiamo sentito la guardia tiratrice, classe’89 Luigia Bruccoleri, ex Centro Diana e Givova Ladies Scafati, arrivata quest’anno alla corte di coach Marescha e che ha risposto alle nostre domande in maniera veloce e diretta.

Sconfitta all’esordio, cosa non è andato contro Marigliano?

‘Purtroppo un esordio un po’ amaro, ma buono sul piano tecnico. La maggior parte della partita è stata giocata ad alti ritmi, rispondendo punto su punto. C’è sicuramente da migliorare l’affiatamento di squadra. Tuttavia, siamo solo alla prima, la strada è ancora lunga’.

Domani contro Battipaglia, che partita sarà?

‘Credo si prospetti una partita molto combattuta, vista la rosa della compagine avversaria, composta da giocatrici giovani e veementi!’

Il primo mese e mezzo in maglia don bosco, cosa ti senti di dire?

‘L’emozione è tanta così come la voglia di dare tutto in campo. Cercherò di mettermi sempre al servizio dell’allenatore per fare il bene della squadra’

 

Chiara Crispino

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author