PGS DON BOSCO: capitan Di Fiore: "Puntiamo in alto cioè al massimo possibile!"

La PGS DON BOSCO BASKET WOMAN quest’anno fa sul serio: roster semirinnovato e tanta professionalità che già sta accompagnando le ragazze nell’avvicinamento a settembre-ottobre per l’inizio del campionato. Agli ordini del neo preparatore atletico Aldo Chiari, ex Dike Napoli in serie A1, le ragazze si sottoporanno nel mese di luglio ad allenamenti preparatori in vista della stagione che verrà. Una stagione che si preannuncia importante per mettere le basi su quello che vuole essere un punto di riferimento in città per il basket femminile.  I fasti di un tempo vogliono essere riportati alla ribalta.

Lo vuole fare con a capo una sorta di condottiera, quella della miglior specie; una condottira carismatica e silenziosa. A parte l’allenatore, coach Maresca, è lei che ‘detterà i tempi e gli umori dello spogliatoio’.

Classe ’83, lunga esperienza, il capitano ‘Cazzuto’ si chiama Rossella Di Fiore ed è stata così gentile da rispondere a qualche domanda.

Esperta giocatrice tra serie B e A2, ha sposato in toto la ‘Campagna’ Don Bosco, iniziata due anni orsono con la promozione in serie B dalla serie C e un primo anno in serie B di rodaggio tra mille difficoltà: quinto posto in stagione regolare e Final Four di Coppa Campania.

Ha detto la sua sui numerosi arrivi e conferme e sulla stagione a venire!

Sono felice ed onorata di indossare per il terzo anno consecutivo la maglia del Don Bosco ed esserne il capitano mi responsabilizza ancora di più. La società si è impegnata tantissimo per allestire un roster di grande qualità dal quale mi aspetto tanta voglia di lavorare. Non so quali potranno essere i nostri traguardi, ma di certo puntiamo in alto ciò significa al miglior risultato possibile!’

 

 

 

Commenta
(Visited 19 times, 1 visits today)

About The Author