Piacenza, coach Steffè: "Serviranno grande concentrazione ed attenzione contro Lecco"

Una vittoria per risollevare immediatamente il morale dopo il KO interno contro Bergamo, questo era il primo obiettivo di coach Steffè e della sua squadra in terra cremasca. Missione completata con una prova più che convincente: “L’ultima partita ci ha dato una spinta per aumentare il lavoro in palestra, sia come “volume” che come qualità”, spiega il coach piacentino. “Eravamo rammaricati per la partita precedente. Parte del percorso di una squadra è cercare di lavorare sui particolari per migliorare: l’abbiamo fatto molto bene nei giorni precedenti alla partita con Crema”.

Il pensiero si è quindi spostato immediatamente alla prossima sfida, un’altra trasferta lombarda. Avversaria la Gimar Lecco, proveniente da una sconfitta in volata proprio contro la Co.Mark Bergamo e, al momento, distante due punti dai biancorossi. “Quest’ultima settimana è stata più problematica rispetto alla precedente a causa di qualche malanno di stagione, però non vogliamo piangerci addosso:  abbiamo lavorato con grande voglia ed applicazione, per questo mi aspetto una grande prova contro Lecco. Che squadra è la Gimar? E’ una formazione che secondo me gioca veramente bene: ha un sistema molto organizzato, i giocatori sono bravissimi a passarsi la palla, aspetto che potrebbe sembrare non così importante ma che in questo gioco è fondamentale. Si vede la mano di coach Meneguzzo, bravo a far giocare alla sua squadra un basket veloce, inoltre il campo di Lecco è uno dei più difficili da espugnare. Noi dovremo fare un’impresa, siamo consapevoli del fatto che per provare a vincere dovremo giocare una partita d’alto livello. L’aspetto principale sarà quello mentale, oltre a quello fisico: serviranno grande concentrazione ed attenzione. Sarà l’occasione per compiere un ulteriore passo avanti”.

Commenta
(Visited 17 times, 1 visits today)

About The Author