Pielle Livorno, Baroncelli: "Sapevamo delle qualità di Spezia, ma..."

La Pielle Livorno non si ferma e cala il poker: a farne le spese la Tarros Spezia Basket Club, priva di Kibildis e Pipolo ma già capace di espugnare il Pala Macchia lo scorso settembre in occasione dei quarti di finale di Coppa Toscana.
Stavolta, invece, è stata la Pielle Livorno ad accaparrarsi la posta (79-71 il punteggio finale), utile per rimanere nelle alte sfere della classifica e presentarsi con la faccia di chi non ha paura di niente e nessuno giovedì sera, nel turno infrasettimanale, sul campo della rivelazione del campionato: l’Olimpia Legnaia di coach Zanardo.
Ma torniano un attimo alla vittoria ottenuto contro la Tarros dell’ex Jacopo Loni: l’avvio è tutto dei ragazzi di coach Pielle, con la Pielle sotto 0-11 e per oltre 4 minuti all’asciutto. Poi una serpentina di Tommaso The-Flower Dell’agnello accende la rimonta e al 10’ la Pielle ficca il naso avanti per 22-17 (break di 22-6), complice le triple di Massimo Baroncelli. Il secondo quarto scorre sulla falsa riga del primo (44-33 alla pausa), ma Spezia è squadra ostica e nel cuore della ripresa torna a -6 (54-48), prima della bomba allo scadere che rianima la flotta biancoazzurra. La quarta frazione è un botta e risposta che premia la Pielle, giunta alla quarta vittoria consecutiva con altri 9 giocatori a referto con almeno un canestro realizzato e un Filippo DiSacco granitico sul pivot spezzino Fazio.
Questo il commento di Massimo Baroncelli al termine della sfida: “Sapevamo delle qualità di Spezia, ma siamo riusciti a mettere in campo aggressività e ritmo per quasi tutti i 40 minuti. Adesso andiamo a Firenze, una partita molto complicata, ma proveremo in tutti i modi a farla nostra”.

PIELLE LIVORNO – Tarros Spezia: 79-71
PIELLE: Schiano 15, Creati 6, Di Sacco 2, Burgalassi 5, magni 16, Baroncelli 16, Bonaccorsi 2, Stolfi, Fantoni 1, Portas Vives ne, Dell’Agnello 16. All. Da Prato, Fini.
Parziali: 22-17 (22-17), 44-33 (22-16), 57-48 (13-15), 79-71 (22-23)

Fonte: Ufficio Stampa Pielle Livorno

Commenta
(Visited 36 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.