Piombino contro Cento per sfatare il tabù Emilia Romagna

Piombino è reduce dall´ennesima sconfitta al fotofinish, a Santarcangelo, dopo quelle con Rimini, Forlì e Piacenza, quattro sconfitte che hanno comunque messo in evidenza l´animus pugnandi di questo gruppo, sconfitti ma mai sovrastati, infatti il massimo scarto subito è stato sei punti, ma oltre a questo un altro fattore le accomuna, tutte sono arrivate contro squadre dell´Emilia Romagna, una autentica maledizione, una Via Emilia che si sta trasformando per i gialloblu in una Via Crucis.
Ma domenica c´è l´occasione di sfatare questa maledizione ed è una gran bella occasione, al Palatenda alle 18 arriva il Cento, una delle compagini accreditate dai pronostici della vigilia fra le favorite di questa serie B.
Se vero che Piombino arriva da una sconfitta e Cento da una vittoria, è altrettanto vero che gli stati d´animo delle due squadre forse non rispecchiano gli ultimi risultati, gli uomini di coach Padovano viaggiano in linea con gli obiettivi fissati, anche se con molta amarezza il coach dice “potevamo avere sei punti in più” , hanno l´occasione di giocarsi lo scontro fra le mura amiche, vincendo potrebbero tornare a ridosso di quel quarto posto che varrebbe per il Golfo come un campionato vinto e lo farebbero superando una delle concorrenti a quelle posizioni, quindi grandi motivazioni per i padroni di casa.
Mentre dall´altra parte Cento deve a tutti i costi cercare una vittoria per non perdere del tutto le possibilità di riagganciare il treno delle migliori e lo deve fare su un campo difficile ed in un momento per lei non esaltante, tre sconfitte negli ultimi quattro match, la perdita di Infanti e il cambio di guida tecnica, tanta motivazione anche per gli ospiti per uscire dal momento di crisi, ma con forse un po´ di pressione in più.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author