Pistoia, Esposito: "Bene fino agli ultimi cinque minuti, poi è mancata la necessaria energia"

Coach Esposito, nel dopo-gara con Trento, fa comunque i complimenti alla squadra. La sconfitta contro una delle squadre più in forma del campionato, al termine di un match comunque lottato, non inficia la buona prova dei biancorossi: “Sono contento della prestazione dei ragazzi -spiega il tecnico- al cospetto di una squadra che sta facendo benissimo come Trento. All’inizio del quarto periodo ci siamo anche trovati meritatamente avanti, poi, dal 69 pari, non abbiamo più trovato soluzioni pulite e un paio di giochi da tre punti dei nostri avversari ci ha fatto incassare un mini-break da cui non siamo riusciti a riemergere. Abbiamo giocato una buona gara finché abbiamo avuto la necessaria energia per reggere alla grande intensità e fisicità dei nostri avversari, poi negli ultimi cinque minuti Trento ha approfittato della nostra stanchezza ed è scappata cogliendo una vittoria meritata”.

Nonostante la sconfitta, la The Flexx può festeggiare comunque il raggiungimento della matematica salvezza: “Siamo contenti per aver raggiunto il nostro obiettivo stagionale e per aver centrato il quarto posto nella classifica del premio per l’utilizzo dei giocatori italiani. E’ stata una stagione complessa -prosegue Esposito- e non va dimenticato che da un mese giochiamo con solo quattro stranieri: questa è una cosa che pesa, soprattutto contro certe squadre contro cui devi sempre tenere alto il livello dell’intensità e dell’energia. Quando, nel finale, si accende la spia rossa della riserva, purtroppo l’assenza di uno straniero si fa sentire, ma sono comunque soddisfatto della crescita di questi ragazzi. Fare questo tipo di prestazioni, nonostante la nostra situazione di classifica ormai definita, ci fa onore: come già contro Sassari, tutta la squadra ha risposto presente -conclude Esposito- e posso garantire che onoreremo il nostro campionato fino alla fine”.

 

Fonte: Ufficio Stampa Pistoia Basket

Commenta
(Visited 17 times, 1 visits today)

About The Author