PMS da battaglia, la Virtus cade all'overtime 79-86

L’assenza di Cattapan (influenzato) costringe coach Pansa a delle soluzioni alternative: Conti subito in quintetto. Il capitano sfrutta immediatamente il maggiore spazio a disposizione partendo con 8 punti senza nessun errore al tiro; proprio quello che serve per contrastare un Olleia partito altrettanto forte per la Virtus. Dopo aver inseguito per quasi tutto il primo quarto, una tripla di Smorto regala il primo vantaggio PMS a 2’45” (14-12) dalla prima sirena. Nasello risponde per due volte al vantaggio gialloblu e permette alla Virtus di chiudere la prima frazione avanti di 2.
7-2 di parziale Virtus in avvio di quarto (27-20). Di Bonaventura in stato di grazia segna 10 punti nel periodo (13 totali fino a questo momento), compresi i 2 del pareggio a 1’22” dalla sirena di metà gara (40-40). Due liberi di Lenardon a 5” dall’intervallo lungo portano la Virtus avanti di 2, ma Smorto con un canestro allo scadere agguanta il pareggio per i gialloblu.
Di Bonaventura riprende da dove aveva interrotto e spara subito la tripla del nuovo vantaggio dopo 20”. Altri 4 punti del numero 55 gialloblu che arriva a quota 20 punti (miglior marcatore del match) e permette alla PMS di portarsi sul +4 (massimo vantaggio 49-53 a 7’48”). Parziale Virtus che si porta sul +8 con una tripla di Neri a 2’05” dalla penultima sirena. Momento di massima difficoltà gialloblu. Siena chiude la frazione sul +7 (67-60).
Agbogan, Smorto e Conti firmano il 6-0 che riporta Moncalieri a -1 ad inizio ultimo quarto (70-69). Ancora un indemoniato Olleia (26 fino a questo momento) firma il +3 Virtus (72-69 a 5’01”). Gioria dalla lunetta (fallo subito più tecnico a Siena) e ancora Conti riportano i gialloblu avanti (73-72 a 4’ dalla fine). Dopo il +1 della Virtus firmato Nepi, Merletto dalla lunetta sigla la parità a quota 74 con 2’ sul cronometro. Olleia, miglior marcatore del match, commette il quinto fallo va in panchina; buona notizia per la PMS. Ancora Merletto trova il pareggio dopo il vantaggio dei padroni di casa segnato da Lenardon: 76-76 a 28” dalla fine. Nè Lenardon nè Conti trovano il canestro della vittoria; si va ai supplementari.
La stanchezza e la tensione sono tangibili nell’overtime e i punti a referto sono pochi. Conti dalla lunetta sigla il +1 gialloblu (79-78 a 3’15” dalla sirena). Ancora una volta Merletto: +3 PMS a 1’25” dalla fine. Treier segna un canestro fondamentale e Moncalieri arriva al massimo vantaggio di 5 lunghezze con 43” sul cronometro. Due tiri liberi sbagliati da Gioria impediscono agli ospiti di portare a 6 i punti di vantaggio con 30” ancora da giocare. Il numero 8 di Pansa si riscatta guadagnandosi un altro viaggio in lunetta e realizzando uno dei due liberi; la chiude poi Merletto, sempre dalla linea della carità.

 

IL TABELLINO DEL MATCH
LA SOVRANA SIENA-ALLMAG PMS MONCALIERI 79-86 (20-18, 24-26, 23-16, 9-16, 3-10)
SIENA: Bonelli 3, Olleia 26, Neri 5, Lenardon 16, Nasello 14, Nepi 8, Mugnaini, Bruno 6, Bianchi 1, Bartalucci. All. Braccagni
MONCALIERI: Di Bonaventura 20, Conti 17, Tassone 4, Coviello, Zampini, Treier 4, Merletto 12, Agbogan 6, Smorto 13, Gioria 10. All. Pansa. Ass. Squarcina.

Commenta
(Visited 42 times, 1 visits today)

About The Author

Mirko Pellecchia Nato e cresciuto ad Avellino. Studente, amo la pallacanestro in ogni sua forma essendo essa metafora della vita.