Poker di vittorie per la 5PARI Torino

 

 

In un sempre più gremito PalaMoncrivello la 5Pari trova la sua quarta vittoria consecutiva in campionato,

sconfiggendo Ciriè per 71 a 48, dopo aver sempre guidato la partita con una grande difesa di squadra,

venendo guidata in attacco dai 20 punti di Apruzzi, i 15 di Sacco, gli 11 di Rispoli e i 12 con 7 rimbalzi di

capitan Vetrone.

Con questa vittoria la 5PARI Torino raggiunge Ciriè in classifica e si candida prepotentemente a un ruolo da

protagonista nel suo primo campionato di C Gold.

Alla palla a due del big match della sesta giornata la 5PARI Torino, padrona di casa, schiera Murta, Apruzzi,

Quaranta, Rispoli e il capitano Vetrone. Ciriè risponde con Berta, Gatta, Stodo, Fiore e Martoglio.

La contesa è controllata da Ciriè che però sbaglia il primo tiro, concedendo la transizione alla 5PARI che ne

approfitta con la tripla di Apruzzi, a sbloccare gli ospiti ci pensa Gatta appoggiando al tabellone. Martoglio a

centro area si dimostra efficace come sempre disturbando molti tiri, ma è ancora Apruzzi a trovare i due

punti per il 5 a 4 Torino. La difesa di Murta su Berta si rivela efficace, ma è Fiore a creare difficoltà alla

difesa di casa per il sorpasso di Ciriè. Ci pensa il capitano Vetrone a rispondere. Un paio di minuti

confusionari sono interrotti da un nuovo canestro del lungo di casa. Sono i capitani delle due squadre i

protagonisti di questa parte di quarto scambiandosi i canestri per il 13 a 11 della 5PARI Torino a 3 e 30 dalla

fine del tempo. Ancora Apruzzi da 3 e Rispoli in contropiede aprono il break dei draghi, coach Pistol è

costretto a chiamare time-out sotto 18 a 11. Negli ultimi due minuti Ciriè trova solo due liberi di Marchis,

mentre Torino ha un super Sacco dalla panchina che prima in contropiede e poi con la tripla sulla sirena

fissa il punteggio sul 23 a 13 per Torino.

Nel secondo quarto Pepino e Quaranta sostituiscono Murta e Quaranta ottimi in difesa su Berta e Stodo.

Proprio il giovane play apre le marcature sulla sirena dei 24, il canestro di Rispoli e l’ottima difesa

permettono alla 5 di scappare sul 27-13 a 7 minuti dall’intervallo. Ci pensa Sacco, con la bimane , a far

proseguire il parziale.

Fiore trova i primi punti per gli ospiti dopo 4 minuti di gioco, ma è ancora Pepino a punire la difesa di Ciriè.

Le molte palle perse di Berta e compagni permettono ai ragazzi di coach Rossin di condurre a metà quarto

per 33 a 17. Il rimbalzo offensivo con canestro di Martoglio non piace allo steff tecnico di Torino, che decide

di chiamare timeout, al rientro in campo è capitan Vetrone dall’angolo a punire. A 2 dal termine coach

Pistol prova ad affidarsi alla sua zona 3/2, l’attacco di casa purtroppo si inceppa regalando facili

contropiede a Stodo e Fiore, che siglano il meno 10. Dopo l’inevitabile time-out di coach Rossin è ancora

Ciriè a trovare il canestro con Perino che fissa il punteggio sul 35 a 27 all’intervallo.

Il terzo quarto inizia con Vetrone che buca la zona di Ciriè e, in difesa, ruba palla a Martoglio, apprendo la

transizione chiusa dalla tripla dell’ottimo Quaranta. Sul 40 a 29 per Torino ci sono 3 minuti di secche

offensive per entrambe le squadre, rotte dal botta e risposta tra Apruzzi e Gatta. A 3 e 53 dall’ultimo

intervallo è ancora Quaranta con 2 liberi a siglare il 44 a 33 per la 5PARITorino. Sono Vetrone e Sacco a

rilanciare l’allungo biancoverde, sostenuto dall’ottima difesa di D’Avino e Murta. Ciriè sbaglia l’ultimo tiro

del quarto e alla pausa finale la 5PARI Torino conduce per 48 a 33 sulla Cerealterra Criè.

L’ultimo quarto è inaugurato dalla tripla di Sacco, a cui risponde parzialmente Martoglio da sotto. Ma è

proprio il momento del lungo di casa che sigla il canestro e fallo del più 19. Il puma Apruzzi non vuole

essere da meno e segna ancora in penetrazione, costringendo coach Pistol a chiamare timeout sul 56 a 35

per la 5PARI Torino. La nuova zona degli ospiti non ferma lo scatenato Apruzzi che trova un’altra facile

conclusione. Berta e Marchis trovano il meno 20, ma Apruzzi incrementa il suo bottino di punti per il 62 a

40 con 4 minuti ancora da giocare. Negli ultimi minuti di gioco sale un po’ la tensione in campo, a farne le

spese Murta e Apruzzi sanzionati con un fallo antisportivo a testa, che permettono a Ciriè di arrivare sul 63

a 46. Dopo i liberi di Rispoli e Murta c’è l’esordio in campionato per Matteo Mangone, Joao Rampone e

Saccomani. Viggiano e Rispoli segnano gli ultimi 4 punti del match, che fissano il punteggio sul 71 a 48

finale per la 5PARI Torino.

5PARI Torino – Cerealterra Ciriè : 71-48 (23-13, 35-27,48- 33)

5PARI : Murta 2, D’Avino, Apruzzi 20, Mangone, Quaranta 5, Sacco 15, Rispoli 11, Pepino 4, Vetrone 12,

Saccomani, Viggiano 2, Rampone. Allenatore: Rossin

Ciriè: Berta 7, Gatta 10, Stodo, Marchis 5, Ferrone, Buri N.E., Autelli, Fiore 12, Viano N.E., Martoglio 8,

Perino 6. Allenatore: Pistol

 

Commenta
(Visited 40 times, 1 visits today)

About The Author