Pre Olimpico a Torino, Italia- Tunisia, le pagelle di Tuttobasket

Buona la prima gli azzurri di Messina contro la Tunisia!

Finisce 68-41 per Datome&Co dopo un primo tempo decisamente contratto. Il terzo quarto è micidiale, 20-2 di parziale e partita messa in ghiaccio!

Ecco le nostre pagelle:

 

Datome – 6:  il capitano è stanco e si vede. Stagione lunghissima la sua, ma presenza , carisma e duttilità serviranno come il pane.

Tonut – 6: Messina gli da subito fiducia, aiutato anche dalla pochezza offensiva dei Nord Africani. Il ’93 della Reyer Venezia è ordinato e si destreggia bene. La  matricola risponde bene

Cervi – n.c.: Solo 7 minuti per l’ex Avellino. Arruolato alla causa, nelle rotazioni è evidentemente il dodicesimo uomo, ma anche in garbage time, sul +30 si fa trovare pronto. Stoppate e rimbalzi rimpolpano il suo fatturato.

Hackett-  6.5: Una dinamo il Campione di Grecia con l’Olympiacos. Non molla un centimetro nella sua metacampo. Tarantolato e ricco di energia e grinta. Buon esordio.

Bargnani – 8: se il Mago rimane quello del secondo tempo, avversari come Croazia prima e verosimilmente Grecia poi fanno meno paura. 15 punti in 17′. È il miglior realizzatore della gara, basta questo!

Poeta – 6.5: è il play di riserva e lo si capisce subito. Il battipagliese non se ne avvede e fa la sua decorosa partita, 15 minuti, 2 assist, 3 rimbalzi, 3 punti. Poeta c’è!

Gallinari – 5.5 : non la sua migliore prestazione in Azzurro. Ma gli sprazzi di classe del più forte giocatore italiano attuale si vedono eccome.  Test più probanti saranno il suo banco di prova, già contro la Croazia! Ci si aspetta di più da lui! Vogliamo sentire di nuovo il ‘Daanilo Stepback….DaaniloStepback!’

Belinelli – 7.5 : Ha l’ok per giocare e lo fa alla grandissima. L’uomo mascherato sciorina il suo reperto di tiratore mortifero. La stufa è già accesa, lui è già caldo. 11 punti con il 60% da tre!

Aradori – 7.5: il reggiano sconfitto nell’ultima finale scudetto ha la mano calda e in attacco segna quando e come vuole.Utilissimo anche in difesa e a rimbalzo. Il tabellino recita 13 punti, 21 minuti scarsi di utilizzo, 75% da tre, 66% da due, valutazione 17. Ottimo esordio!

Gentile – 6: è nella sua natura forzare e prediligere l’1vs1 e lo fa spesso, ma mostra a tratti il suo talento abbacinante.Problemi muscolari nel finale di partita lo limitano. Contro la Croazia deve giocare meglio!

Cusin – 6: presenza sotto i tabelloni, tanto cuore e solito problema di falli. Il ‘pandino’ non si smentisce e si costruisce una partita contro i nordafricani, senza infamia ne lode. Blocchi, difesa e rimbalzi: in questo eccelle!

Melli – 6.5: uno dei lunghi di Messina più eclettici. Sul pick&Roll è davvero bravo, si muove bene in attaco anche forzando, sforna assist al bacio per gli esterni; prova non male!

Coach Messina 6.5: ruota tutti i suoi 12 uomini e striglia i suoi dopo un primo tempo a dir poco letargico. la sua mano si vede, difesa e circolazione di palla. Lui è una certezza!

 

(foto Agenzia Ciamillo – Castoria)

 

 

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author