Presentata la Globo Allianz Campli 2014/2015

Presentata la Globo Allianz Campli 2014/2015

In una Piazza Carlo Alberto gremita di tifosi e appassionati si è svolta, sabato sera, la presentazione della Globo Allianz Campli 2014/2015 che parteciperà alla girone F di DNC.
Un calore particolare il pubblico lo ha riservato al presidente Emiliano Impaloni e al presidente AISM sezione di Teramo Pietro Enzo Di Giulio al momento della firma del rinnovo del patto di solidarietà che lega la compagine farnese all’Associazione Italiana Sclerosi Multipla.
“La nostra collaborazione con AISM – ha detto il presidente Impaloni – ci da ancor più consapevolezza di quanto sia bello e importante essere al fianco di chi ogni giorno lavora gratuitamente per i meno fortunati, lo scorso anno per noi è stato motivo di orgoglio essere l’unica squadra di basket nel panorama nazionale italiano a rappresentare l’AISM, vogliamo quindi ripeterci in quanto di buono fatto fin’ora, cercando di dare ogni giorno qualcosa in più”.
Piena soddisfazione è stata espressa anche dal presidente della  sezione AISM Anna Veroni di Teramo, Pietro Enzo Di Giulio “siamo soddisfatti di quanto il Campli Basket ha fatto per noi, non potevamo che continuare con loro in questa proficua collaborazione”.
Prima della presentazione della squadra c’è stato spazio anche per le parole di incitamento del sindaco camplese, ex presidente della squadra, Pietro Quaresimale “lo scorso anno ho abbandonato la carica di presidente del Campli Basket per poter correre alla carica di primo cittadino, non ricopro più ruoli in questa società ma resto comunque il primo tifoso della squadra, il Campli Basket è e sarà una risorsa per l’intero territorio, grazie al basket il nome di Campli viaggia in tutta Italia portando indiscutibili benefici per l’intera comunità camplese”.
Dopo le parole di incitamento del sindaco si è passati, sotto la sapiente guida di Walter Cori, alla presentazione di giocatori e staff tecnico che hanno sfilato sul palco di Piazza Carlo Alberto accompagnati da cori e incitamenti, per vecchi e nuovi, in un’atmosfera di entusiasmo che prosegue lo straordinario connubio fra squadra e tifosi delle ultime stagioni.
Il nuovo capitano biancorosso Enrico Gaeta ha sottolineato la volontà di far bene di tutta la squadra e la certezza che ogni singolo atleta venderà cara la pelle in ogni singola partita facendo della grinta, ancora una volta, uno dei tratti fondamentali della squadra camplese.
E’ stata poi la volta dell’attesissimo Christian Di Giuliomaria “non sono venuto a Campli a chiudere la mia carriera – ha detto il giocatore romano –  mi reputo ancora un giocatore molto importante e se ho scelto questa piazza è perché qui ho visto un progetto reale, qui si lavora come se fossimo veri professionisti, con la massima attenzione per ogni singolo dettaglio e con uno staff tecnico altamente preparato”.
A chiudere le parole di Coach Renato Castorina “sarà una stagione particolare con la possibilità che il campionato, per via del blocco delle retrocessioni si spacchi in due, ci sono squadre come Ortona e Falconara che hanno allestito un roster di altissimo livello dichiarando apertamente di puntare alla DNB, noi quanto valiamo? Troppo presto per dirlo ma io sono molto soddisfatto della qualità della squadra e credo che siamo destinati ad essere competitivi ai massimi livelli. Questo Campli Basket – ha proseguito il Coach – sta nascendo come una squadra anche fuori dal campo, non faticherà a trovare i suoi equilibri, la leadership, e il processo di integrazione fra vecchi e nuovi sarà facilitato dall’esperienza dei giocatori più esperti”.
Presentata la squadra si torna quindi a sudare sul parquet e prosegue il calendario delle amichevoli pre-campionato. Il 17 i nostri ragazzi saranno di scena in quel di Porto Sant’Elpidio ed il 20 al PalaElettra di Pescara con l’Amatori Pescara di Coach Salvemini, per poi chiudere, al solito, fra le mura amica del PalaBorgognoni il 26 e 27 settembre con il Torneo Nino Di Annunzio .

#forzacampli

Ufficio Stampa Campli Basket Nino Di Annunzio
Fabio Forti

Commenta
(Visited 20 times, 1 visits today)

About The Author