Quinta giornata, il programma

Presentazione quinta giornata lega A

La quinta giornata propone due scontri diretti tra le quattro squadre appaiate al secondo posto a quota sei punti. Due partite che  potrebbero allungare o accorciare la classifica a secondo del risultato che la capolista Sassari riuscirà ad ottenere nell’insidiosa trasferta contro Cantù. Nel caso di una vittoria on the road della Dinamo la classifica si confermerà con una sola squadra a punteggio pieno ed appena due inseguitrici, viceversa, con una sconfitta del Banco di Sardegna la classifica si accorcerà con tre squadre appaiate in vetta a otto punti ed un corposo numero di inseguitrici a sei punti.

Consultinvest Pesaro – Acea Roma

Partita dal pronostico chiuso in favore del roster allenato da coach Dalmonte nonostante la maratona disputata in dall’ Acea in eurocup.  La Virtus Roma ha un tale vantaggio  in termini di rotazioni ed esperienza  da rendere la trasferta marchigiana un’ occasione da cogliere al volo per porre rimedio alla sconfitta casalinga subita domenica scorsa contro la capolista Sassari. I ragazzi di coach Dell’Agnello ancora privi dell’infortunato Crow sanno benissimo che la salvezza passa dai punti che riusciranno a conquistare ra le mura amiche. Iniziando da questa sera anche se l’avversario si chiama Virtus Roma.

Enel Brindisi – Umana Venezia

Al Pala Pentassuglia va in scena il primo degli scontri diretti tra le inseguitrici della capolista Sassari. I pugliesi ancora privi del loro centro Mays  sono consapevoli dell’importanza della sposta in palio che, nel caso di una sconfitta della dinamo Sassari, può garantire il primato in classifica. Il pronostico pende leggermente in favore dei padroni di casa in considerazione del fattore campo che spesso  ha garantito a coach Bucchi punti pesanti anche contro squadre di valore come l’Unana Venezia capace di vincere in trasferta su campi caldi come quello della Sidigas Avellino.

 Openjobmentis Varese – Dolomiti Energia Trento

Varese ha la possibilità di chiudere contro la matricola terribile Trento la striscia di due sconfitte consecutive rimediate sul filo di lana nelle ultime due giornate di campionato. Troppo ghiotta l’occasione per lasciarsela scappare soprattutto dopo la buonissima prestazione disputata al Taliercio contro Venezia domenica scora.  I sogni playoff di coach Pozzecco si realizzano solo se riuscirà a mantenere imbattuto il più a lungo possibile il proprio palazzetto. Vietato sottovalutare il potenziale della matricola Trento che ha già dimostrato di poter competere ad armi pari in questa lega A .Il pronostico resta comunque in favore dei padroni di casa.

 Acqua Vitasnella Cantù – Banco di Sardegna Sassari

Al Pianella va in scena la partita che potrebbe cambiare il volto della classifica nel caso di una sconfitta dei ragazzi di coach Meo Sacchetti. Entrambe le squadre sono reduci da una sconfitta on the road nelle rispettive coppe europee che le vede ancora a secco di vittorie dopo quattro partite.  Cantù ha cambiato tanto ed è ancora indietro nella costruzione di un identità di squadra come dimostra ila posizione in clssifica leggermente indietro rispetto al ruolino di marcia stilato dalla presidentessa Anna Cremalscoli Sassari ha la possibilità di sfruttare il vantaggio nel pitturato e la pressione dell’importanza del risultato che grava maggiormente sulle spalle dei padroni di casa obbligati a vincere a tutti i costi. Il pianella può spostare gli equilibri della gara a patto che i canturini inizino a giocare di squadra.

Pasta Reggia Caserta – Vanoli Cremona

Partita difficile dal pronostico indecifrabile che pone un ultimatum alla Pasta Reggia: vincere per cancellare lo zero in classifica. Nessuno si aspettava la striscia di quattro sconfitte consecutive ma la classifica piange e non consente ulteriori passi falsi soprattutto tra le mura amiche.  Il fattore emotivo potrebbe pesare sulle spalle dei ragazzi di coach Moiln che non hanno alternative alla vittoria se vogliono fare un primo passo verso zone più tranquille della classifica. Cremona fiuta la preda in difficoltà e con l’aggiunta di Cusin è consapevole di poter  allungare a tre la striscia di vittorie on the road. Il fattore campo potrebbe dare una mano importante ai padrini di casa soprattutto nei momenti di difficoltà.

Upea Capo D’Orlando – Sidigas Avellino.

Al Palafantozzi si incrociano due squadre con il morale a mille dopo le convincenti vittorie di domenica scorsa.  Capo d’ Orlando ha dato un bel segnale di vitalità espugnando il difficile  campo della  Vanoli  Cremona conquistando punti pesanti nella lotta per restare in lega A. La Sidigas Avellino, invece, ha bastonato a domicilio i candidati numero alla vittoria del campionato  palesando miglioramenti evidente nella condizione fisica e chimica di squadra. Pronostico che pende leggermente in favore dei lupi irpini in virtù di un roster più profondo ed esperto.

Giorgio Tesi Group Pistoia –  Granaloro Bologna

Al Pala Carrara va in scena un incontro che pone a confronto due squadre che navigano nel limbo sospese tra la zona playoff e quella che coinvolge i team che lottano per la salvezza.  Pronostico che pende in favore dei padroni di casa consapevoli di avere una buona occasione per violare il proprio parquet dopo aver subito due sconfitte casalinghe consecutive.  La Virtus Bologna in questo momento è più squadra rispetto alla Tesi Group , un fattore che gli può consentire di  sfruttare le difficoltà palesate da Pistoia  in questo inizio di stagione agonistica soprattutto tra le mura amiche per muovere la classifica conquistando punti on the road.

Grissin Bon Reggio Emilia – EA7 Milano

L’altro match of the week va in onda nel posticipo televisivo del lunedì e pone a confronto  le altre due inseguitrici della Dinamo Sassari. Pronostico ovviamente incerto che pende leggermente in favore dei milanesi  considerando la profondità e la qualità di un  roster che consente a coach Banchi di poter gestire meglio le fatiche e i viaggi delle coppe europee.  Reggio Emilia ha già palesato delle difficoltà quando gioca tre partite in sette giorni a causa della lunga listi infortunati, una condizione che priva coach Menetti di rotazioni indispensabili per gestire energie quando si è costretti a giocare tante partite in pochi giorni. EA7 ha la possibilità di rimediare alle sconfitte consecutive rimediate tra coppa e campionato a patto che riesca a fornire una prestazione intensa per tutti i quaranta minuti di gioco.

 

Rosario Pascarella

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author