Presentazione ottava giornata di lega A

Presentazione ottava giornata di lega A

 

L’ ottava  giornata del massimo campionato di pallacanestro si presenta con un solo scontro diretto tra squadre appaiate in classifica con lo stesso bottino di punti e, ben tre testa-coda che potrebbero creare una prima mini frattura tra le prime dieci e le ultime cinque squadre posizionate in fondo alla classifica. Il match of the week va n scena al pianella tra Cantù e Brindisi appaiate in graduatoria con otto punti, una partita importantissima in chiave qualificazione alla final 8 dato che siamo ormai al giro di boa del girone d’andata. Le tre capoliste sono impegnate in partite sulla carta agevoli tranne Reggio Emilia attesa dal derby emiliano on the road con la Virtus Bologna.  Tutto sommato  al termine dell’ottava giornata il volto della classifica non dovrebbe mutare anche se le sorprese non dovrebbero mancare come  si è puntualmente verificato in questa prima metà del girone d’andata.

Acqua Vitasnella Cantù – Enel Brindisi.

Il big match della settimana va in scena al pianella nell’anticipo web tra una ritrovata Cantù e una sempre più rinnovata Enel Brindisi. Dopo un inizio non pienamente soddisfacente i ragazzi allenati da coach Sacripanti stanno risalendo la classifica verso posizioni in linea con gli obiettivi stagionali rinfrancati dalle due vittorie on the road tra campionato e coppa. Stesso discorso per il team allenato da coach Bucchi che tra alti e bassi ed un continuo ricorso al mercato non è ancora riuscito a trovare quella chimica di squadra capace di regalare il fatidico salto di qualità alla squadra cara al presidente di lega Marino. Pronostico incerto ma che vede leggermente favoriti i padroni di casa in virtù del fattore campo che mai come in questo caso ha spesso deciso le partite.

EA7 Milano – Consultinvest Pesaro

Il  Forum di Assago presenta uno dei tanti testa –coda della giornata con una  EA7  reduce dalla sfortunata trasferta spagnola che incrocia il cammino di una Pesaro alla continua ricerca di punti salvezza. Pronostico totalmente chiuso in favore dei padroni di casa che hanno la possibilità di dare minuti a giocatori che abitualmente metto raramente piede sul parquet. Pesaro dal canto suo, gioca la classica partita dove non ha niente da perdere e tutto da guadagnare da un improbabile calo di concentrazione dei ragazzi allenati da coach Banchi.

Tesi Group Pistoia – Acea Roma

Al Pala Carrara va in scena una gara di difficile interpretazione visto il cammino in campionato realizzato dalle due squadre in questione. Pistoia non ha mai vinto in casa mentre Roma ha accusato un evidente calo di prestazione dopo uno sfolgorante inizio di stagione . I ragazzi di coach Moretti hanno palesato soprattutto tra le mura amiche una chimica di squadra che tarda a venire mentre i capitolini hanno pagato dazio con la partecipazione alla eurocup dovendo giocare  tre partite in sette giorni. Pronostico incerto ma che vede leggermente favorita Pistoia alla costante ricerca dei primi punti casalinghi.

Sidigas Avellino – Dolomiti Trento

Al Pala Del Mauro va in scena un’ altra partita che ha un peso specifico non indifferente in chiave qualificazione final 8 con una Sidigas Avellino che proverà in tutti i modi l’aggancio in classifica con la matricola terribile Trento. Con solo sette gare da disputare fino al termine del girone di andata è indispensabile chiudere il gap di punti con le dirette concorrenti per la qualificazione alle final 8. In questa ottica Avellino ha l’obbligo di portare a casa la posta in palio se vuole raggiungere Trento a quota otto punti in classifica prendesi anche un corposo vantaggio in caso di classifica avulsa al termine delle prime quindici giornate di campionato. Pronostico che pende dalla parte dei padroni di casa in virtù del fattore campo anche se Trento ha dimostrato  di non essere una preda facile da abbattere.

Granaloro Bologna – Grisssin Bon Reggio Emilia

L’ Unipol Arena manda in scena il derby emiliano tra le due squadra che hanno nel roster  i giocatori italiani più promettenti del campionato. Due società che da sempre hanno investito su giocatori giovani e futuribili e che in questo momento di crisi stanno raccogliendo i frutti di un lavoro decennale svolto con passione ed investimenti nei loro settori giovanili. Pronostico incerto come in ogni derby che si rispetti ma che vede leggermente favorita Reggio Emilia considerando la profondità del roster e il morale alle stele per il primato in classifica nonostante i tanti infortunati . La Virtus Bologna ha l’obbligo di sfruttare il fattore campo confidando nella stanchezza accumulata da Reggio nella partita di coppa che potrebbe avere un peso decisivo in probabile arrivo in volata.

Vanoli Cremona – Openjobmentis Varese

L’altro derby della giornata propone lo scontra tra la sorpresa del campionato Cremona e la quasi delusione Varese reduce da una striscia negativa di cinque sconfitte consecutive. I ragazzi i di coach Pancotto reduci dalla maratona di tre tempi supplementari contro la matricola Trento hanno l’obbligo di far valere il fattore campo in una partita importante non solo per la lotta per la permanenza in lega A. Visto  l ottimo bottino di punti totalizzato da Cremona al giro di boa del girone di andata i due punti in palio contro Varese  possono giocare un ruolo determinante anche per la qualificazione alle final 8.  Varese orfana dello squalificato coach Pozzecco prova ad invertire la rotta con una vittoria che chiuderebbe la striscia di cinque sconfitte consecutive che iniziano davvero a pesare sulle spalle dei giocatori cari al presidente Vescovi.

Umana Venezia – Pasta Reggia Caserta

Al Taliercio va in scena il più classico dei testa coda tra la capolista Venezia e il fanalino di coda Caserta entrambe capaci di realizzare un percorso netto tra partite vinte e perse. Sette vittorie consecutive per i ragazzi di coach Recalcati che pur tra alti e bassi hanno conquistato la vetta della classifica grazie al blocco di giocati provenienti dalla Mentepaschi Siena. Un primato che conferma le ambizioni di una squadra che punta decisamente ad entrare tra le prime quattro al termine della regular season.  Caserta reduce da un filotto di sette sconfitte consecutive nonostante il cambio del  coach e il ricorso al mercato ha il dovere di provare a vincere  una partite che sulla carta la vede nettamente sfavorita. Il tempo  passa e l’ultimo posto in classifica impone una svolta il prima possibile.

Upea Capo D’Orlando – Banco di Sardegna Sassari

Il posticipo televisivo del lunedì propone l’ultimo testa coda della giornata con i ragazzi di coach Griccioli che ospiteranno la capolista Sassari reduce dalla sconfitta in eurolega maturata in Turchia venerdì scorso. I siciliani partono sfavoriti ma proveranno in tutti i modi a conquistare la posta in palio confidando nella stanchezza e nella delusione accumulata da Sassari nella partecipazione alla coppa ormai giunta al capolinea con l’ultimo posto nel girone. Ovviamente la Dinamo se vuole confermare il ruolo di anti Milano non può commettere passi falsi in partite che la vedono decisamente favorita anche se gioca fuori casa. Pronostico chiuso in favore dei sardi anche se un probabile calo di concentrazione potrebbe favorire i padroni di casa.

 

Rosario Pascarella

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author