Il preview della sfida tra Giulianova e Teramo Basket

E sono cinque… cinque come le stagioni consecutive in serie B per l’Etomilu Giulianova che, dopo la salvezza nello scorso campionato, ormai può essere considerata, una delle principali realtà di questo campionato. Messe in archivio la partenza di buona parte dei componenti del roster della scorsa stagione, il sodalizio del Presidente Carlo Tribuiani ha completamente rivoluzionato la squadra a partire dalla conduzione tecnica. Dopo quattro anni di gestione Francani, l’Etomilu Giulianova ha scelto di affidarsi a Davide Tisato (ex Reyer Venezia femminile) che sarà coadiuvato da Danilo Gallerini, che smessi i panni da giocatore si è subito catapultato in questa nuova esperienza.

Partendo dalle conferme del capitano Sacripante, di Ricci e dei giovani Di Diomede, Magazzeni e Zacchigna è stato allestito un roster giovane e da battaglia contrattualizzando i vari Bastone, Tomasello, Preti, Banchi, Criconia e Bertocchi. Insomma una squadra che farà della corsa e dell’atletismo i suoi punti di forza, armi fondamentali in quello che si preannuncia un campionato difficile ed impegnativo. La presenza poi di ben quattro derby regionali rende tutto più interessante e difficile. Ed è proprio con un derby contro il Teramo 1960 che inizia la stagione 2017-18. Un derby per rinverdire un confronto tra due città, molto sentito sul piano del campanile ma che sul parquet manca dalla stagione 1994-95.
Alla seconda partecipazione consecutiva in Serie B, il Teramo Basket 1960 questa volta è inserito nello stesso girone delle sue corregionali, ulteriore motivo di interesse per un club che vuole pian piano riportare entusiasmo nell’ambiente dopo i gloriosi trascorsi nella massima serie. L’organico ancora affidato a Piero Bianchi si presenta largamente rinnovato, viste le sole conferme di Salamina, Lagioia e Nolli. Tante novità vicino a canestro, con elementi di comprovata esperienza nella categoria come Staffieri e Cicognani (arrivati rispettivamente da Vis Nova Roma e Tigers Forlì) ed i giovani Errera e Milojevic alle loro spalle. Sul perimetro spicca l’innesto dell’ex ortonese Victorio Musso, mentre quelli di Piccinini e Di Eusanio completano le rotazioni di una squadra esperta ed affidabile nello starting-five, ma il cui effettivo valore dipenderà tantissimo dalla crescita del secondo quintetto.
Appuntamento con la palla a due, domenica alle ore 18:00, sul parquet del PalaCastrum di Giulianova (TE); arbitrano i sigg. Daniele Calella di Bologna e Edoardo Ugolini di Forlì (FC).
La partita andrà in diretta streaming sul sito ufficiale del Giulianva Basket 85: www.giulianovabasket.it

Fonte: Uff. Stampa Giulianova

Commenta
(Visited 42 times, 1 visits today)

About The Author